A DERUTA LA QUARTA EDIZIONE DI PROLOGO

sagra(UJ.com 3.0) DERUTA (PG) – L’Unpli del Perugino si conferma un’associazione molto attiva nel  territorio. Nell’attesa di dare vita alla stagione delle sagre, l’associazione che raccoglie oltre venti Pro Loco, comprese tra i comuni di Perugia, Coricano, Torgiano e Deruta, è pronta a dare vita alla quarta edizione di Prologo. Una rassegna dai contenuti culturali e gastronomici, che fa da prefazione agli eventi estivi e che diventa per ogni singola associazione aderente (18 Pro Loco) una vetrina per presentare le proprie peculiarità culinarie. Dopo la prima edizione alla Rocca Paolina a Perugia e le successive a Torgiano e Corciano, quest’anno, nel rispetto dei quattro comuni rappresentati dalle pro loco stesse, toccherà proprio a Deruta. La città della ceramica metterà a disposizione il suo elegante ed accogliente centro storico, per una lunga serie di interessanti iniziative. A partire da venerdì 11 aprile, quando nel tardo pomeriggio è prevista l’inaugurazione presso la Sala del Consiglio Comunale, alla presenza delle autorità locali, seguita dalla prima degustazione delle diciotto pietanze preparate dalle Pro Loco (ticket 10 euro). Il giorno seguente, si inizierà dalla prima mattinata con la visita gratuita ai musei della zona: Museo Scienze Naturali e Museo della Birra di Casalina, Museo Ex Voto del Santuario Madonna dei Bagni e il Museo della Ceramica a Deruta. Nel pomeriggio Mario Mirabassi e il “Teatro Tieffeu” daranno vita ad uno spettacolo di burattini, prima della consueta apertura del punto di degustazione e del concerto di Primavera a cura dell’Associazione Corale “Girolamo Diruta”, che si terrà nella prima serata presso la Chiesa di Sant’Antonio. Il giorno conclusivo, invece, si aprirà con un interessante convegno dal titolo “Le Pro Loco e le Amministrazioni locali.

Una sinergia da sviluppare per una migliore gestione del sociale in ambito locale”, presso la Sala Conferenze del Museo Regionale della Ceramica. Prevista la presenza dei rappresentanti politici dei quattro comuni coinvolti, Wladimiro Boccali per Perugia, Luca Terradura per Corciano, Alvaro Verbena per Deruta e Marcello Nasini per Torgiano. Con loro anche il primo cittadino di Assisi, Claudio Ricci, l’Assessore regionale Fernanda Cecchini, il Presidente della fondazione “Perugia-Assisi 2019”, Bruno Bracalente, Antonio Pucci, Presidente dell’Unpli del Perugino e Antonio Fiorelli, Presidente Unpli Regionale. Al termine del dibattito, ospiti e relatori si troveranno di nuovo insieme per un pranzo sociale, il cui ricavato sarà devoluto, con il tramite della Pro Loco di Deruta e la Caritas locale, per finalità benefiche. Il pomeriggio proseguirà con l’Esibizione della Banda Musicale di Deruta e si concluderà con l’immancabile degustiazione serale, accompagnata da musica d’ascolto con “Simone”.

LE DICIOTTO PRO LOCO PARTECIPANTI CON I LORO “PIATTI TIPICI” – Balanzano (ripieni di verdure), Brufa (antipasto), Capanne (umbricelli), Castelleone (cannibale), Chiugiana (penne alla chiugianese), Corciano (maialino de Coragino), Deruta (ciaramicola e birra al cioccolato), Fratticiola Selvatica (fagioli con cotiche), Mugnano (torciglione e gelsomini), Pila (torta al testo con prosciutto), Pontenuovo (torcolo), Ripa (bruschetta con tartufo e fave), Ripabianca (coratina d’agnello), San Martino in Campo (polenta della scartocciatura), San Nicolò di Celle (arvoltlo), Sant’Angello di Celle (birbanti), Sant’Enea (lombo di maiale con cipolline in agrodolce di Cannara), Torgiano (supplì).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*