Danza, incontri dedicati all’improvvisazione allo Zut a Foligno

FOLIGNO – La compagnia internazionale di danza contemporanea “Déjà Donné” presenterà venerdì 26 settembre a Foligno, (alle 21 allo Zut!, Corso Cavour 83) “Relazioni Improvvise”. Per l’occasione tre  performer si incontrano per una creazione/composizione estemporanea. Due sul palco, il terzo alla regia luce/audio allo scopo di provocare e supportare.   Si tratta di un nuovo progetto per la compagnia internazionale di danza contemporanea Déjà Donné, “Relazioni Improvvise”, una serie di incontri dedicati all’improvvisazione, che si svilupperanno tra settembre 2014 e nel marzo 2015. L’idea dell’artista Simone Sandroni nasce dal desiderio di tornare all’origine della creazione contemporanea  mettendo in relazione esperienze e stili diversi tra loro.  Lo spettacolo, infatti, nascerà dalla relazione spontanea tra danzatori, attori, coreografi e personaggi del mondo della cultura, umbra e non, provenienti da diversi ambiti artistici.  Il primo incontro avrà come protagonisti sul palco Simone Sandroni, direttore artistico e coreografo della compagnia Déjà Donnè, e Giorgio Rossi, coreografo e direttore artistico dell’Associazione “Sosta Palmizi”, accompagnati e guidati dall’attore Giorgio Donati (Compagnia Donati&Olesen), che, in veste di tecnico, curerà luci e audio durante la performance. Il biglietto d’ingresso è di 5 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*