Daniele Silvestri incanta il Lyrick “in acrobazia” tra romanticismo e impegno

Daniele Silvestri selfie con pubblico AssisiPienone al Lyrick di Assisi per Daniele Silvestri. Il cantautore romano, ospite giovedì 28 aprile della rassegna Umbria Eventi d’Autore, ha riportato in regione il suo nuovo tour Acrobati, che proprio in Umbria aveva preso il via con la tappa zero un paio di mesi fa. Una serata ricca di note e colori, in cui Silvestri & soci hanno proposto un viaggio “in equilibrio” tra nuove canzoni e vecchi successi. E il pubblico – a cui è stato chiesto di scegliere le canzoni per gli ultimi bis – ha risposto con entusiasmo, sottolineando coreograficamente anche alcuni punti del concerto (con lo sventolio delle agendine rosse per L’appello, o gli “applausi” silenziosi nella Lingua dei segni al termine di A bocca chiusa). Oltre due ore e mezzo di canzoni che hanno testimoniato il legame che unisce Silvestri con il suo pubblico da oltre vent’anni, dagli esordi del 1994 (testimoniati al Lyrick dall’esecuzione di L’uomo intero, dedicata al padre), fino alle storie degli Acrobati dell’ultimo disco. Passando per il successo sanremese di Salirò e l’immancabile Cohiba, a chiudere la serata prima di un lungo abbraccio finale con i fan tra selfie e autografi. La rassegna promossa dall’Associazione Umbra della Canzone e Musica d’Autore, archiviato un pienone, prosegue ora con un altro annunciato sold out: è infatti ufficiale il tutto esaurito per il prossimo concerto della stagione, la tappa in Umbria del nuovo tour di Marco Mengoni, che si esibirà al Palaevangelisti di Perugia martedì 10 maggio.

Info: www.umbriaeventiautore.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*