Chiusa la mostra Ospedale oltre migliaia i visitatori

L'autore dona le fotografie più votate esposte ora nelle strutture

Chiusa la mostra "Ospedale oltre", migliaia i visitatori

Chiusa la mostra “Ospedale oltre”, migliaia i visitatori

da Mario Mariano – La mostra fotografica “Ospedale Oltre”, allestita nell’atrio principale del S.Maria della Misericordia, ha chiuso i battenti cento giorni dopo la sua inaugurazione.50 fotografie firmate da Nicola Nigri, farmacista dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, che hanno riscosso un successo straordinario con oltre 7 Mila visite registrate dal sito web ospedaleoltre.wordpress.com e 300 dediche scritte dai visitatori , che hanno voluto lasciare una testimonianza scritta sugli album della mostra. Congratulazioni per la sensibilità dell’autore e per le tematiche proposte.

Attraverso la votazione on line sono state scelte le cinque migliori fotografie che l’autore ha donato all’ospedale e saranno esposte in maniera permanente nelle strutture dove sono state scattate, mentre le rimanenti verrano pubblicate sul sito web all’indirizzo: https://ospedaleoltre.wordpress.com/2015/09/24/poll/

“L’impegno che ho messo nel realizzare questo progetto, è stato ampiamente ripagato dagli apprezzamenti ricevuti e dal numero di visitatori- dice Il Dr Nigri all’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia-.

La fotografia è una passione che coltivo da quando ero studente liceale e aver fissato immagini di operatori e pazienti nei luoghi dove svolgo la mia attività professionale mi ha regalato emozioni uniche.

Per realizzare alcune foto ho impiegato anche molto tempo per meglio conoscere le persone che volevo fotografare; non mi sono mai presentato con la Leica in mano, prima ho voluto approfondire, capire quale poteva essere il momento migliore per il “clic”. La gioia più grande in ogni caso me l’hanno data i miei genitori che hanno affrontato il viaggio da Cerignola per visitare la mostra dal vivo.

Il primo regalo importante fu proprio una macchina fotografica e fedele compagna nel mio viaggio dentro l’ospedale, per raccontare emozioni di ogni genere , attesa, tristezza, speranza.”

mostra Ospedale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*