Carnevale 2016 a San Sisto, presentato il programma

La presentazione del programma è stata fatta dal presidente Ficola, che ha sintetizzato le numerose attività in calendario.

Carnevale 2016 a San Sisto, presentato il programma

Carnevale 2016 a San Sisto, presentato il programma

Era stato già anticipato lo scorso 14 gennaio, nel corso della conferenza stampa unitaria voluta dal Comune, il calendario di eventi per il carnevale a San Sisto che partirà domenica 31 gennaio. Questa mattina, sempre a Palazzo dei Priori, insieme all’Assessore comunale Cristiana Casaioli, i rappresentanti dell’Associazione Carnevale I Rioni San Sisto –il Presidente Walter Ficola, il Vicepresidente Ivano Mencaroni, il Segretario Fabrizio Bovi, il Cassiere Gianni Colasurdo, accompagnati da alcuni rappresentanti dei rioni e dalla giornalista Donatella Binaglia, a cui spetterà il compito di presentare il Carnevale- hanno presentato nel dettaglio tutte le iniziative che saranno messe in campo da domenica 31 gennaio fino al martedì grasso, 9 febbraio, che segna la chiusura di tutte le attività carnascialesche.

San Sisto non è un quartiere dormitorio –ha esordito l’Assessore Casaioli- come troppo spesso si pensa e l’intenso lavoro, l’appassionato volontariato e la grande partecipazione che caratterizza l’organizzazione del Carnevale è una testimonianza forte di come il quartiere sia vivo e attivo. Mi piace molto anche la scelta di chiamare l’appuntamento Carnevale a San Sisto e non di San Sisto, perché rende bene il concetto di una città unità, centro e periferia, che trae sinergia dalle attività che si fanno in tutte le aree urbane.”

La presentazione del programma è stata fatta dal presidente Ficola, che ha sintetizzato le numerose attività in calendario.

Per la gioia dei bambini di tutte le età, inaugurazione ufficiale del Carnevale di San Sisto Domenica 31 Gennaio alle 14,30, con la sfilata dei carri allegorici da Piazza Martinelli, accompagnata da spettacoli, musica e animazioni per grandi e piccoli fino alle 17,00 quando, dai carri, verrà “lanciata” cioccolata Perugina ai presenti.

Il Rione Toppo quest’anno ha deciso di ispirarsi al cartone animato degli anni 80 Pollon, mentre L’Cedro a un altro mito degli anni 70, Ufo Robot, che quest’anno ha compiuto 40 anni. Il Rione Borgo Novo avrà un carro allegorico ispirato a un videogioco altrettanto famoso, Pac Man e, infine, il Rione Perugia Due a un cartone più recente ma di grande successo quale Masha e Orso.

Domenica 31 gennaio e domenica 7 febbraio sarà anche attivo, in collaborazione con Bus Italia Nord, il trenino di Carnevale, dalle 15,00 alle 17,00, servizio gratuito che porterà i visitatori a San Sisto.

Il fine settimana successivo si entrerà nel cuore del Carnevale: sabato 6 febbraio i carri di San Sisto giungeranno in Piazza IV Novembre a partire dalle ore 10,30, da dove poi partiranno, nel pomeriggio intorno alle 16,30 per una sfilata lungo Corso Vannucci fino a Piazza Italia. Sempre al mattino, si svolgerà il Carnevale di Bambini, in collaborazione con le Scuole di Perugia, un momento di divertimento e di recupero delle tradizioni rivolto ai più piccoli. Grazie alla collaborazione con gli esercenti del Consorzio Perugia in Centro saranno offerte frappe a tutti i partecipanti. Sarà presentato, in questa occasione, anche Il Coriandolo, il nuovissimo biscotto del Carnevale di San Sisto.

“San Sisto –ha tenuto a precisare Ficola- è un quartiere recente, ma un po’ di storia ce l’abbiamo anche noi, così ci siamo messi a ricercare tra ricette e farine antiche e ne è venuto fuori questo biscotto, che abbiamo scelto di chiamare Coriandolo in omaggio al Carnevale e che sarà in vendita per finanziare le attività dell’associazione”.

Domenica 7 Febbraio, torneranno a sfilare i carri allegorici per le vie di San Sisto, a partire dalle 14,00. Ma la vera novità sarà il Concorso Perugia CosPlay che si terrà, a partire dalle 11,00 nell’omonimo Villaggio, aperto in Piazza Martinelli. Chiuderanno il ricco programma gli appuntamenti di Martedì grasso, 9 febbraio, quando nella mattinata il Carnevale di San Sisto si sposterà al Quasar Village di Corciano con i carri allegorici, a cui faranno da cornice i divertenti laboratori per bambini, organizzati per l’occasione. A partire dalle 20,30, invece, lungo le vie del quartiere, suggestiva sfilata dei carri in notturna per salutare il carnevale 2016.

Ancora un appuntamento per i ritardatari, per l’intera giornata di domenica 28 febbraio al Quasar Village con l’esposizione di carri, laboratori per i più piccoli, animazioni e dolci per tutti e la premiazione dl contest Perugia CosPlay. Immancabile anche la Lotteria del Carnevale, che torna per il terzo anno consecutivo, e che quest’anno vede come primo premio buoni spesa Conad per un valore di 2500 euro e molti altri interessanti premi.

Significativo anche il progetto “Una Scuola per le mani”, realizzato dall’Associazione con i bambini delle scuole dell’infanzia, delle primaria e delle medie per un approccio culturale al carnevale e alle sue tradizioni, che torna tra i banchi anche per l’anno scolastico 2015/2016 con iniziative divertenti e mirate per fascia d’età.

Carnevale

2 Commenti su Carnevale 2016 a San Sisto, presentato il programma

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*