Arte a Spoleto e Castelritaldi

Bizzarri b.n. scan312di Gino Goti (umbriajournal.com) SPOLETO – Il gruppo ARTLN continua a promuovere l’arte nelle sue varie espressioni e nelle località e nelle location più disparate. Per sabato 20 luglio “Il sabato del pittore” avrà come scenario gli spazi della accogliente piscina di Castel Ritaldi e prevede una estemporanea di pittura curata da Maria Emilia Ciannavei con la collaborazione di Fabiola Lazzarini, Leonardo Chiacchierini, Tiziana Vitali e i prestigiosi patrocini del comune di Castel Ritaldi e della Provincia di Perugia. La serata comprende anche “A cena con il pittore” un momento conviviale di incontro degli artisti con il pubblico, i collezionisti e gli amanti dell’arte in genere. All’iniziativa hanno già inviato l’adesione gli artisti: Valentina Angeli, Gianni Bagli, Giuliana Baldoni, Carla Boccolini, Laura Bordi, Mauro Bordini, Massimo Botti, Stefania Cappelletti, Pasquale Filippucci, Massimo Lanciotti, Fabiola Lazzarini, Andrea Leoni, Evelina Marinangeli, Nilo Negroni, Barbara Novelli, Raffaele Ricci, Alessandra Scerna, Giancarlo Serafini, Franco Susta. L’estemporanea è comunque aperta anche ad altri artisti che potranno iscriversi direttamente la mattina di sabato 20 luglio dalle 9.00 alle 10.30.
Ospiti della serata le autorità del Comune di Castel Ritaldi e il pittore Sergio Bizzarri, sempre sensibile alle iniziative culturali in genere e di pittura in particolare e reduce dal successo della sua mostra di opere in bianco e nero, ritrovate per caso in una vecchia cassapanca, ed esposte nella Galleria degli Ori del Palazzo Comunale di Spoleto. Bizzarri ha avuto testimonianze di stima e di apprezzamento anche da numerosi personaggi del Festival dei Due Mondi trovandosi la sua mostra proprio di fronte alla piazza del Duomo. Le “prove d’autore” (40 soggetti in tutto) presentate nel corso di questa esposizione saranno riprodotte con la stessa tecnica in un numero limitato di esemplari numerati ed entro la fine di luglio saranno disponibili, per collezionisti e appassionati, nello studio permanente “Piccolo Museo” in via Giustolo, 41/45 a Spoleto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*