Arena Santa Giuliana, tutti “impazziti” per i The Brand New Heavies e gli Incognito

Jean-Paul "Bluey" Maunick (Incognito)

di Morena Zingales
Con i Brand New Heavies e gli Incoglito, ieri sera 18 luglio 2015, all’Arena Santa Giuliana si è ballato sotto il palco, già a partire dal primo brano. La gente saltava, ballava e cantava a ritmi di musica spietati.
I Brand New Heavies sono un’istituzione musicale inglese, pionieri della scena acid jazz di Londra. Otto componenti: Jan Kincaid alla batteria, Andrew Levy al basso, la chitarra a Simon Bartholomew, alle tastiere Matt Steele, Hannh McGuigan bv’s, Andy Ross al sax, Sid Gauld alla tromba, tutti insieme con l’avvolgente voce di Dawn Mynott.
I Brand New Heavies durante la serata all’Arena hanno regalato dei momenti unici tra un mix di jazz, funk e soul, gli stessi che illuminato la scena musicale britannica per oltre due decenni.
Il gruppo è stato molto affiatato e si è visto. I Brand New Heavies hanno dato spazio al loro nuovo lavoro “Forward, del 2013, che precede il “Best” del 2011 che festeggiava i 20 anni di carriera.

Dopo i Brand New Heavies, palco tutto per gli Incognito. Tanto attesi sono ritornati a Umbria Jazz dopo la loro ultima volta nel 2010, quando il pubblico ebbe modo di apprezzarli insieme al crooner italiano Mario Biondi.
Il gruppo ha creato un sound unico e riconoscibile. Lo straordinario successo degli Incognito è una delle grandi storie della musica britannica degli ultimi decenni. La band capitanata da Jean-Paul “Bluey” Maunick chitarra e voce con Francesco Mendolia alla batteria, Francia Hylton, al basso, le percussioni a Joao Caetano, alle tastiere Matthew Cooper, Andrew Ross al sassofono, tromba e trombone rispettivamente a Sidney Gauld e Ali stair White, alla chitarra Francisco Sales con i cantanti Antony Momrele, Vanessa Haynes e Katie Hector.
La band continua a rappresentare un punto di riferimento nel mondo dell’acid jazz: dall’incontro tra Bluey e Paul “Tubbs” Williams sono passati oltre 35 anni e ben 28 album.
Spazio al loro ultimo lavoro del 2014, “Amplified Soul”, un concentrato di tutte le sonorità che da sempre popolano gli album della band, dal soul di Memphis al funk strumentale, il tutto ovviamente immerso in atmosfere acid jazz.
Con i Brand New Heavies e gli Incoglito si avvicina la chiusura dell’edizione 2015 di Umbria Jazz. Domenica 19 luglio ultimo concerto, con ingresso gratuito per tutti. Sul palco dell’Arena saliranno Taylor McFerrin Orlando Julius & The Heliocentrics e Nicola Conte DJ Set.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*