Alla scoperta del Trasimeno futurista di Dottori

Sabato 18 aprile 2015 il bus gratuito del Km zero tour propone un viaggio suggestivo alla scoperta del Trasimeno futurista di Gerardo Dottori e del territorio di Magione. Accompagnati da Giovanni Riganelli, professore, storico e membro della Deputazione di storia patria per l’Umbria, i visitatori avranno la possibilità di scoprire da una prospettiva particolare le bellezze del paesaggio lacustre e avvicinarsi alle opere e alla vita di una delle figure centrali del Futurismo italiano. Un sabato alla scoperta dei luoghi e dei paesaggi del territorio di Magione attraverso vedute e scorci reali e visioni paesaggistiche delle opere di Gerardo Dottori. La giornata si apre con la visita guidata alle opere di Dottori nel Comune di Magione. Al Palazzo Comunale di Magione, tra il 1948 ed il 1949, Dottori viene incaricato di decorare la Sala del Consiglio, qui divise in due sezioni si osservano nella parte destra le frazioni del comune che si affacciano sul lago dove simbolicamente in ogni veduta sono evocati rimandi allegorici alle attività legate alla pesca. Mentre a sinistra le frazioni interne e collinari con elementi di rievocazioni agricola, al centro una veduta di Magione come si presentava nel 1949. Seconda tappa della giornata sarà la chiesa di San Giovanni Battista, altro edificio del magionese dove Dottori lasciò notevoli tracce della sua arte. Il territorio reale, con il suo impianto urbanistico, i suoi monumenti, i suoi paesaggi di lago e di terra sarà, dunque, messo a confronto con il territorio così come era nella prima metà del Novecento, seppure nella trasfigurazione artistica che ne fece Dottori. Prevista una sosta a Montesperello per la visita alla chiesa di San Cristoforo. Non mancherà, durante la visita, una degustazione gratuita a base di prodotti tipici locali, a completare anche dal punto di vista enogastronomico l’incontro con il territorio di Magione. Ad ospitare i partecipanti sarà l’azienda agricola Villarancio. Il tour è completamente gratuito con obbligo di prenotazione, gli spostamenti avvengono su di un autobus (sono previste partenze da Perugia, Castiglione del Lago e Tuoro); gli itinerari prevedono partenze da punti strategici e facilmente raggiungibili all’interno del territorio regionale, dove è possibile lasciare il proprio mezzo per salire sull’autobus. I Km zero tour fanno parte di un progetto di promozione turistico-rurale, che attraverso itinerari tematici gratuiti propone un viaggio alla scoperta del territorio. Un’esperienza rivolta ai turisti e agli stessi umbri, che ha l’obiettivo di contribuire a far conoscere le piccole grandi bellezze della nostra terra: il valore e la qualità dell’agricoltura e dei suoi prodotti, le storie e la sapienza della tradizione artigiana e contadina, le gesta dei grandi personaggi che hanno vissuto o solcato l’Umbria, i paesaggi e le architetture svelati da insoliti punti di vista. Si tratta di un progetto del Comune di Magione e promosso dalla Regione Umbria all’interno del Programma Sviluppo Rurale 2007-2013 mis. 313 e del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. Per info e prenotazioni: 366 28775687 – magione.kmzerotour.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*