Al via Cambio Festival

Cambio-Festival-2013(umbriajournal.com) ASSISI – Con l’avvicinarsi del mese di luglio, comincia a fremere l’attesa per l’appuntamento musicale divenuto ormai imperdibile per i suoi tanti affezionati e per quanti amino la musica di qualità. Nell’ultimo fine settimana di luglio, la splendida cornice del castello medievale di Palazzo di Assisi torna a risplendere dell’evento che ormai da quattordici anni regala magia ed emozioni nelle serate di mezz’estate: Cambio Festival frontiere musicali – nato nell’estate del 2000 con l’ambizione di coniugare l’amore per la musica colta con la valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio di cui il castello dei Figli di Cambio costituisce raffinato e pregiato esemplare, fungendo al contempo da preziosa ed inimitabile casa armonica naturale.

Confermato anche quest’anno, il concerto di apertura presso il borgo millenario di Lizori (Campello sul Clitunno), una trasferta che lo scorso anno ha sortito un inimmaginabile successo di pubblico e che si pone nel solco della perfetta integrazione tra l’eccellenza musicale ed il genius loci di un borgo ricco di storia e di arte, capace di sortire emozioni indimenticabili sospese tra cielo e terra.

Un ringraziamento particolare a tutti gli sponsor ed in particolare a Pegaso 2000 che da anni sostiene con convinzione e passione il nostro progetto.

Ecco l’imperdibile programma di questa quattordicesima edizione:

20 luglio – Anteprima Lizori – Remo Anzovino
Come pochi è in grado di infrangere i confini dei generi musicali creando una musica incredibilmente raffinata, con una capacità narrativa ed emotiva unica che lo rende il più cinematografico e trasversale tra i pianisti-compositori italiani.
REMO ANZOVINO – piano
VINCENZO VASI – theremin, percussioni, electronics
MARCO ANZOVINO – percussioni e chitarra acustica
ALBERTO MILANI – chitarra elettrica

25 luglio 2013 – Palazzo di Assisi –

26 luglio 2013 – Palazzo di Assisi – Sade Mangiaracina e Laura Lala
ANCHE LE BRICIOLE HANNO UN SAPORE – Ogni piccolo gesto, la scelta di una parola piuttosto che un’altra, ogni sguardo, ogni minimo movimento possono avere un grande significato e, a volte, nasconderlo e custodirlo come un segreto. Così questo album raccoglie e custodisce tredici canzoni interpretate da un quartetto di musicisti accompagnati da un’orchestra d’archi, la Bim orchestra, che esegue gli arrangiamenti di Stefano Mastruzzi.

LAURA LALA voce
SADE MANGIARACINA pianoforte
GIACOMO BUFFA contrabbasso e basso elettrico
ALESSANDRO MARZI batteria
27 luglio 2013 – Palazzo di Assisi – Servillo, Girotto, Mangalavite
Artista poliedrico, cantante, compositore, attore: Peppe Servillo esprime la sua arte a 360 gradi grazie ad un’espressività unica nel suo genere. La lunga carriera con la Piccola Orchestra Avion Travel, le innumerevoli collaborazioni produzioni e il suo nuovo impegno in ambito cinematografico e teatrale amplificano l’immagine di uomo di spettacolo e confermano una figura di primo piano nel panorama artistico italiano.

PEPPE SERVILLO – voce
JAVIER GIROTTO – sax soprano e baritono, clarinetto basso, moxeño flute, voce
NATALIO MANGALAVITE – piano, tastiere e voce

Come d’abitudine, i vicoli del castello ospitano installazioni ed esposizioni artistiche:

– ‘Orme di Bellezza’ di Antonio Meneghetti – tele e sculture provenienti dalla Galleria Ontoarte di Trevi. Pezzi unici d’arte, testimonianze di eccentrica originalità e somma maestria artigiana che privilegiano l’opzione dell’informale.

– Fuderno al secolo Roberto Carli, giovane pittore assisano autore di tele monocrome create, come le opere Informali degli anni Cinquanta, non con i pennelli, ma con le mani e gli utensili dell’artista, in modo istintivo.

– Stefano Frascarelli giovane artista locale, le cui opere esprimono la distinzione tra universo femminile e maschile ribaltandone la rappresentazione simbolica tradizionale.

– ‘Colti nell’attimo in cui. Sguardi Sospesi ‘ di Manuela Capitanucci . Fotografie che mostrano “sguardi” pensati e ideati per essere più leggeri, lasciare fluire i pensieri, non per essere astratti, ma per tornare ad essere più concreti.

-‘Tutti al Mare’ di Vinicio Drappo. Opere fotografiche che ci ricordano come da piccoli, prima di vederlo, sognavamo il mare.

– Pensieri Catturati. Musigrafia.’A–ccade quando meno te lo aspetti’ di Gian Do. Progetto fotografico teso a rivelare quanto le informazioni che facciamo entrare nel nostro cuore influenzino il modo di vedere la realtà quotidiana.

L’appuntamento immancabile dell’estate musicale è il 20 luglio a Lizori e dal 25 al 27 luglio all’interno del Castello dei Figli di Cambio in Palazzo di Assisi. L’orario di inizio dei concerti è previsto per le 21:45 per consentire agli ospiti di assaporare con tutta calma, prima della musica, i gustosi menu del punto ristoro allestito presso la piazzetta piccola del castello (a base di piatti tipici e di una selezione di ottimi vini locali) e di ammirare gli incantevoli vicoli del castello impreziositi da installazioni e mostre d’arte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*