A ROCCA DI NARNI IL VIAGGIO NEL CASTELLO ALLA SCOPERTA DEL MONDO MEDIEVALE

Rocca - sala della musica(umbriajournal.com) NARNI – Un incredibile percorso lungo 13 stanze nella Rocca Albornoz che riproducono scene e ambienti medievali. Visite guidate alla scoperta di un tempo lontano ma ancora affascinante.

NARNI – Un suggestivo viaggio nel Medioevo tra le affascinanti stanze della ROCCA ALBORNOZ. Un itinerario meraviglioso che riporterà il visitatore indietro nel tempo per fargli vivere le atmosfere di tanti secoli fa e regalare a grandi e bambini una giornata indimenticabile. E’ quanto propone ROCCA DI NARNI con le visite guidate nel castello trecentesco che sorge sulla collina che sovrasta il centro storico. Un percorso indimenticabile attraverso 13 stanze completamente ricostruite con allestimenti filologicamente fedeli all’epoca medievale. Attraversando i corridoi e le sale del castello si scoprono i caratteristici arredamenti trecenteschi, i costumi storici, gli strumenti musicali, gli utensili del periodo, le armi, le armature e i dipinti dell’epoca. Come se ci si calasse nell’antica fortezza con il tempo ormai fermo. E, accompagnati dalle melodie a tema medievale, le guide spiegheranno la funzione che ogni sala, ogni arredo e ogni oggetto svolgevano in quel tempo lontano e racconteranno la storia di Narni e del suo meraviglioso castello.

Il percorso nel castello – Il viaggio inizia nel cortile interno della Rocca per poi proseguire all’interno e terminare nel parco esterno allestito con giochi medievali fedelmente ricostruiti.

Queste le sale:
la sala delle torture: espone gli strumenti tipici dell’epoca con i quali si infliggevano supplizi e dolore alle vittime;

la sala Eugenio IV, eletto papa nel 1431;
la sala delle guardie del governatore, una stanza dove alloggiavano le guardie del governatore;

la sala della musica, dove vengono esposti gli strumenti musicali dell’epoca perfettamente funzionanti;

lo studiolo del governatore, dove il signore del tempo si dedicava ai propri affari amministrativi;

la sale dei costumi, dove sono esposti al pubblico alcuni dei costumi ricostruiti con fogge ed oggettistica perfettamente riproducenti gli stili del tempo. Alcuni di questi costumi hanno sfilato nel corteo storico della Corsa all’Anello, manifestazione storico-rievocativa della città di Narni;

la sala del trono, dove il signore riceveva e dava udienze;

la camera da letto del governatore, ricostruita con l’oggettistica e lo stile medievale

il salone dei ricevimenti, dove la corte organizzava feste e banchetti;

la suggestiva cappella del castello, abbellita da affreschi ed arazzi;

la sala del Medioevo a Luci Rosse con illustrazioni e scritti sullo stile e le mode dell’eros

la sala della mostra sulla vita del Santo Patrono Giovenale, vescovo e protettore della città

la sala conferenze, molto più moderna, da 80 posti, attrezzata anche con video conferenza, utilizzabile per convegni, meeting e seminari.

Inoltre, durante gli orari di visita al castello, resteranno sempre aperti il risto-bar ed il drugstore per l’acquisto di souvenir e gadget collegati alla Rocca Albornoz.

I GIORNI E GLI ORARI DI APERTURA
da Martedì a venerdì 15,30 – 19,00
Sabato 10,00 – 13,00 / 15,30 – 19,00
Domenica 10,00-19,00

Biglietti: intero 6 euro – ridotto 3 euro
Gruppi oltre 15 persone 4 euro

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*