A Pila al via la trentanovesima edizione della “Festa della torta al testo”

Tempo di novità alla festa della torta al testo di Pila. Nel corso dell’edizione numero trentanove, che prenderà il via il prossimo 26 giugno, entra in scena un ingrediente innovativo che esula dalla tradizione ma attualmente molto in voga e richiesto sulle tavole delle cucine italiane: la farina integrale. La celebra sagra, organizzata come di consueto dalla Pro Loco locale, anche quest’anno dimostra voglia di fare e di sperimentare all’interno di uno dei contesti enogastronomici più importante dell’estate umbra. Insieme alla nuova tipologia di torta infatti, sarà presente uno spazio particolare, denominato Divin Piacere, che costituirà un giusto compromesso tra bar ed enoteca e in cui tutto sarà servito al tavolo e con un contorno composto da un piacevole intrattenimento di musica blues, tango e proiezione di film dell’artista Roco nella suggestiva cornice della villa e la pineta di Pila. Eventi per i più grandi ma anche per i piccini con l’angolo de “L’Arringapiccoli”, spazio dedito all’intrattenimento dei bambini. Consuetudine della festa sarà invece quella di puntare sulla qualità dei prodotti che faranno riferimento principalmente al “Made in Umbria” e alla varietà dei menù proposti. Non solo torta infatti ma anche un delizioso tris di primi differente in base al numero delle serate(dalle penne alla norcina alla polenta al sugo ricco, passando per le tagliatelle all’arringatore) e specialità di carne come l’arista con l’insalata, la prelibata tagliata di chianina Igp e la squisita bistecca di capocollo. Oltre a piatti diversi a seconda del giorno, ci sarà naturalmente anche un menù fisso più variegato, il tutto “bagnato” dai vini doc dei Colli Perugini. Rispetto all’anno scorso, conferme per la torta al testo caprese (mozzarella, pomodoro e basilico), new entry della passata edizione e che ha riscosso notevole successo tra i partecipanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*