A Perugia la nona edizione di “Diversamente Creativi”

Evento storico Perugia 1416, si terrà l’11 e il 12 giugno 2016

L’appuntamento con la nona Edizione di “Diversamente Creativi” è per giovedì 7 maggio, dalle 9 alle 13, in centro storico a Perugia. La conferenza stampa di presentazione dell’evento ha avuto luogo lunedì 4 maggio presso la Sala Rossa del Comune di Perugia. “La cornice che ci ospiterà – ha spiegato Filomena Polito, referente per il Consorzio Auriga, tra i promotori ed organizzatori della manifestazione – sarà diversa dal solito. Non sarà una struttura sportiva ad accoglierci e questo rappresenta una bella sfida, ma uno degli obiettivi di quest’anno è anche quello di colorare e popolare per una mattinata il centro storico. A questo proposito ringraziamo il Comune di Perugia e, in particolare, l’Assessore Edi Cicchi per aver reso possibile la realizzazione di Diversamente Creativi in questo punto della città”. Le tantissime attività previste dal programma saranno articolate in diverse postazioni che si snoderanno da Piazza della Repubblica, passando per Corso Vannucci, arrivando fino a Piazza IV Novembre. Come ha sottolineato l’Assessore Cicchi, “con questa giornata si intende diffondere e promuovere una reale integrazione delle persone disabili nella società, consapevoli che solo in questo modo sarà possibile una maggiore crescita per i singoli e per l’intera comunità. Dobbiamo far sì che eventi come la manifestazione Diversamente Creativi non siano solo momenti sporadici, ma rappresentino uno dei tanti passi di un percorso costante e continuo. La cornice complessiva deve essere quella di una serie di servizi sulla disabilità strutturati e professionali”. Uno degli obiettivi che si è voluto raggiungere in questi anni è stato quello di coinvolgere in maniera sempre più significativa anche le scuole. “Negli anni – ha aggiunto Filomena Polito – il numero dei soggetti partecipanti è sempre cresciuto e, in particolare, questa nona edizione vedrà la presenza di molte scuole Primarie e anche di alcuni Istituti Secondari”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*