A Mantignana tanti “sì” per le adozioni a distanza

Se la crisi incombe ancora sul nostro Paese, a Mantignana non è stata certo la solidarietà a farne le spese. Sabato 21 marzo, infatti, circa 200 persone hanno preso parte, al circolo ARCS di Mantignana,  alla cena di beneficenza a favore delle adozioni a distanza organizzata dal locale Comitato che da anni collabora con il Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli di Assisi.

Come sempre la realizzazione dell’evento è stata possibile grazie a  tantissimi volontari dai commercianti ai cuochi, dai giovani studenti della Scuola alberghiera a quelli dell’Università dei Sapori, da persone desiderose di rendersi utili per il bene di tanti bambini ai giovani dell’Oratorio “Don Bosco” che, dopo una giornata trascorsa all’insegna della “Raccolta Viveri”, si sono messi al servizio dei commensali.

Cinque i nuovi Cavalieri per la Pace nominati nel corso della serata: Giulietta Spaterna, Bruna Bonciarelli Pioppi, Ornella Pezzetta, Gianluigi Milletti e Giampiero Pisello, per la dedizione e l’impegno profuso in tutte le attività del paese e della zona tutta.

Tra i presenti il presidente e vari membri del direttivo del Centro Internazionale per la Pace fra i Popoli di Assisi, il Sindaco di Corciano Cristian Betti, il Direttore del Corriere dell’Umbria Anna Mossuto.

A tutti gli intervenuti, agli sponsor e a tutti coloro che, volontariamente e con gioia, hanno prestato la loro opera il “grazie” degli organizzatori  per l’altissimo senso di condivisione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*