2015 Odissea nella steppa, Perugia-Astana On the Road…non un semplice viaggio!

Collegare Oriente e Occidente, esplorare nuove terre, far conoscere il proprio territorio e le potenzialità culturali, riuscire a portare avanti un’altra straordinaria avventura. Questo in breve lo spirito di “2015 Odissea nella steppa – Perugia-Astana on the road”, originale idea di un gruppo di studenti perugini, Giacomo Bartoccioli, Eugenio Farinelli, Giuseppe La Monica e Pasquale Greco, ovvero i Mad Ponies.

Quattro giovani non nuovi a queste “esplorazioni”, pronti a dare libero sfogo al loro spirito di avventura, alla loro sete di conoscenza e curiosità, nella speranza che il loro esempio aiuti altri giovani a riscoprire il desiderio di conoscere altre società, distanti dalla nostra ma con cui scoprire punti di contatto e abitudini comuni.

Il progetto prevede una spedizione via terra, con partenza da Perugia e destinazione Astana, la capitale del Kazakhstan, tra luglio e agosto 2015. Si prevedono 7.000 km circa di viaggio; si risalirà l’Italia e si passerà attraverso l’Austria, la Repubblica Ceca, la Polonia, i Paesi baltici, la Federazione Russa, per giungere infine in Kazakhstan.

Il mezzo utilizzato sarà una vettura qualsiasi, purché affidabile; estetica e optional non sono affatto una priorità, l’importante è che l’auto sia spaziosa e funzionante, considerato che in molte occasioni non sarà semplicemente un mezzo di trasporto ma anche una “dimora”.

Il viaggio, che ha il sapore di un’avventura, sarà al contempo una sfida, un contatto ravvicinato con la natura. Non sarà di certo una vacanza. Non ci saranno né lussi né comodità né tantomeno alloggi sicuri e pasti caldi e prelibati.

L’obiettivo è quello di creare un “ponte” culturale tra Perugia e Astana, tra Oriente e Occidente; di incentivare l’interesse dei kazaki verso le nostre realtà accademiche e culturali, verso il territorio umbro, verso il nostro patrimonio artistico e ambientale; contemporaneamente di avere noi un pari interesse verso la loro cultura e verso le loro istituzioni, siano esse sociali o culturali o ancor più politiche; di far conoscere infine il capoluogo umbro all’estero in tutte le sue sfaccettature: arte, cultura, storia, enogastronomia, moda, accademie di eccellenza e universitarie.

A destinazione, i cinque “ambasciatori” incontreranno delegati culturali, semplici cittadini e rappresentanti del Paese ospitante, portando loro in dono una presentazione multimediale della città con foto e video, alcuni prodotti enogastronomici, presentazioni del nostro Ateneo, oltre che simpatia e risate.
Non sarà dunque un semplice viaggio: sarà un misto di avventura, curiosità, amore per la propria terra e voglia di far divertire.
In supporto all’avventura è stato creato, attraverso il portale Eppela, un Crowdfunding per far sì che chiunque possa contribuire alla realizzazione del progetto finanziando in parte l’impresa. All’eventuale contributo è abbinata una “ricompensa simbolica” proporzionata alla cifra donata.( http://eppela.com/ita/projects/3926/2015-odissea-nella-steppa)

E’ stato girato un video di presentazione del viaggio in cui viene mostrato in maniera ironica e scherzosa ma molto vicina alla realtà come sia stata scelta la meta e i vari step che si sono susseguiti: da una semplice battuta in un bar alla Festa dell’Indipendenza kazaka a San Marino. Nel video inoltre c’è la partecipazione straordinaria del Sindaco Andrea Romizi e del Console Onorario della Repubblica del Kazahstan presso la Repubblica di San Marino Giovanni Pomponi.
( https://www.youtube.com/watch?v=cZn1gdVQcJk)

Durante il viaggio verranno realizzate riprese video curiose e stimolanti, a dimostrazione del carattere avventuriero di questa iniziativa, coinvolgenti come nella precedente impresa “Doppio Capodanno in Lapponia”. Queste riprese verranno infine raccolte in un video racconto che troverà sicuramente eco nelle principali emittenti nazionali. Verrà inoltre redatto un diario di bordo aggiornato quotidianamente online.

Il progetto, visti gli obiettivi di promozione sociale e culturale del territorio, ha ricevuto il patrocinio di: Comune di Perugia, Perugia 2018 – Capitale Europea dei Giovani, Università degli Studi di Perugia, Università per Stranieri di Perugia, Consolato Onorario del Kazakhstan nella Repubblica di San Marino (con sede anche a Perugia).

Eventuali enti e aziende interessate a promuovere la propria immagine e attività a Perugia e nei luoghi toccati durante questo viaggio sono invitati a comunicare la propria disponibilità ai seguenti recapiti: telefono 3497117639 – mail madponies.production@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*