Il “Mondo di Valter” Dedicato a Valter Corelli a Palazzo Penna a Perugia

da Alessandra Cianetti
PERUGIA  – Il Comune di Perugia ospita mercoledì 10 settembre, alle ore 21.00, a Palazzo della Penna, “Il mondo di Valter”, una serata dedicata a Valter Corelli, attore, regista e scrittore, recentemente scomparso. I numerosi interventi fatti alla notizia della sua morte sono unanimi nel dipingere Valter Corelli come un eccellente artista e scrittore ma prima di tutto un uomo speciale, generoso, di animo nobile. E proprio dai suoi colleghi e dai suoi amici che nasce l’idea de Il mondo di Valter,un’iniziativa che il Comune ha bene accolto presso il Centro di Cultura contemporanea di Palazzo della Penna, fatta per ricordare l’uomo e l’artista attraverso le parole, gli scritti, i filmati, i video, le fotografie e le persone con le quali da sempre Valter Corelli collaborava, come Giampiero Frondini, Roberto Biselli, Ciro Masella, Giordano Brozzi, Mirko Bonucci, Claudio Carini, amico di una vita, e altri, allievi giovani e meno giovani, amici ed estimatori di ogni età..

Nel corso dell’incontro si ricorderà anche il Corelli scrittore, autore de “La veridica e fantasiosa storia del brigante Cinicchia”(Era Nuova edizioni) e del libro di racconti “L’Umbria invisibile”(Gramma edizioni).

La serata, coordinata da Annalia Sabelli Fioretti, sarà presentata da Leonardo Malà. Di origini milanesi e perugino d’adozione, Corelli ha iniziato la sua carriera negli anni ’60. A Perugia, la sua attività si è svolta prevalentemente in collaborazione con il Teatro Stabile di Innovazione Fontemaggiore di Perugia, per il quale ha scritto diversi lavori teatrali indirizzati a un pubblico giovane e, insieme a Giampiero Frondini, vari eventi spettacolari, come “Missione Annibale” che per 11 anni è stato replicato ogni estate nel territorio di Tuoro sul Trasimeno. Numerose le partecipazioni a importanti produzioni televisive ( “R.I.S”,“Carabinieri”, “Don Matteo”, “Distretto di polizia”, “Il maresciallo Rocca”, “La terza verità”) e cinematografiche (“Francesco” di Liliana Cavani, “Domani” di Francesca Archibugi”, “Gli indesiderabili” di Pasquale Scimeca). Una carriera costellata di successi, un attore molto stimato dall’ambiente artistico umbro con cui collaborava con passione e dedizione Una serata dedicata a Valter, quindi, che attraverso una carrellata di ricordi vuole rendere omaggio all’uomo e all’artista che ha lasciato uno spazio vuoto nel cuore di tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*