Viaggia senza biglietto e aggredisce i poliziotti, arrestato a Foligno VIDEO

Protagonista della singolare vicenda un cittadino cingalese di ventanni

Viaggia senza biglietto e aggredisce i poliziotti, arrestato

Viene fatto scendere dal treno perché viaggiava senza biglietto, accompagnato in ufficio per le procedure di identificazione. Protagonista della singolare vicenda un cittadino cingalese di ventanni che, in transito in treno in Umbria sprovvisto di biglietto, voleva dirigersi fuori regione. A quel punto, visto il complicarsi della situazione, sono scattate le procedure di fotosegnalamento nell’ambito delle procedure di fermo per identificazione. Per consentire l’evolversi della pratica è stata interessata la Polizia Scientifica del Commissariato di Foligno con lo straniero che è stato accompagnato negli Uffici di Polizia in condizioni di sicurezza con l’ausilio della Squadra Volante. A quel punto, quando tutto sembrava procedere regolarmente, lo straniero ha aggredito i poliziotti causando lesioni a due agenti della Polizia Ferroviaria.


Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

A quel punto il fermo per identificazione s’è trasformato in arresto per resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale. Nelle fasi successive l’arresto è stato convalidato dal Tribunale di Spoleto e a carico dello straniero è stata emessa la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le attività di prevenzione e repressione dei reati sono state coordinate dal Compartimento della Polizia Ferroviaria Umbria, Marche, Abruzzo mentre il fascicolo relativo ai fatti è stato aperto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*