Muore in casa a Perugia, ipotesi overdose da eroina

La tragedia si è consumata di ieri, prima dell’ora di pranzo

Trovato cadavere a Ripa di Perugia, morto anziano vicino al cimitero
Immagine di repertorio

Muore in casa a Perugia, ipotesi overdose da eroina PERUGIA -Un uomo di 48 anni è stato trovato morto nella propria abitazione a Perugia, nella giornata di ieri. Stroncato con molta probabilità da overdose. Sul posto c’erano “tracce” di eroina. A dare l’allarme alla polizia è stata la sorella preoccupata che da qualche giorno non aveva più notizie del fratello.

L’uomo si era trasferito da poco tempo a Perugia, per lavoro, e viveva in un monolocale in via Campo di Marte. Sul posto in poco tempo è piombata la volante insieme all’ambulanza del 118 e ai vigili del fuoco del Comando provinciale. Una volta all’interno, una scena agghiacciante si è presentata agli occhi dei soccorritori.

L’uomo era disteso sul letto, ormai senza vita. La tragedia si è consumata di ieri, prima dell’ora di pranzo. Sul luogo dell’accaduto il magistrato di turno e il medico legale, che ha proceduto ad una prima ispezione cadaverica. Ma per stabilire le cause esatte della morte sarà necessaria l’autopsia, che forse verrà disposta già nella giornata di domani.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*