Terrorismo, anarchici arrestati: perquisizioni anche in Umbria

Sono 7 le persone arrestate dalla polizia

Cacciato da Perugia dopo il carcere, ritorna a casa un 32enne tunisino

Terrorismo, anarchici arrestati: perquisizioni anche in Umbria. Dalle prime ore dell’alba e’ in corso una vasta operazione della Polizia di Stato contro la Federazione anarchica informale (Fai). La Digos di Torino, coordinata dal Servizio centrale antiterrorismo della Direzione centrale della Polizia di prevenzione, su disposizione della Procura della Repubblica del capoluogo piemontese sta dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare con il contributo operativo delle Digos di Pescara, Roma e Viterbo.

Sono 7 le persone arrestate dalla polizia nell’ambito dell’operazione denominata ‘scripta manent’ nei confronti della Federazione Anarchica Informale (Fai). La digos di Torino, ha esguito l’ordinanza di custodia cautelare per i 7, provvedimento che ha portato anche ad indagare altre otto persone. Nell’ambito della vasta operazione, i poliziotti, con l’ausilio di unita’ cinofile antiesplosivo, hanno sottoposto a perquisizione oltre trenta anarchici e ventinove abitazioni dislocate in Piemonte, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia, Sardegna, Abruzzo, Campania e Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*