Terremoto Norcia, dopo il Torbidone spunta anche un lago

E' comparso un lago di 7 mila metri quadrati a Villa di Serravalle (Norcia)

Terremoto Norcia, dopo il Torbidone spunta anche un lago NORCIA – E’ comparso un lago di 7 mila metri quadrati a Villa di Serravalle (Norcia). E’ stato scoperto dagli uomini della Forestale attraverso il volo dei droni. In base agli accertamenti compiuti dagli agenti il lago è alimentato da una deviazione laterale del fiume Sordo su cui dopo il sisma si è assistito a un significativo incremento della portata idrica. Tutti gli enti competenti per stabilire gli interventi del caso sono stati allertati. Secondo la Forestale, a provocare questa portata idrica sarebbe la confluenza del torrente Torbidone, il corso d’acqua, di cui non si avevano tracce da quasi quaranta anni, ossia dal sisma del 1979 e riaffiorato appena fuori dalle mura di Norcia proprio a seguito del terremoto del 30 ottobre. Il Torbidone è stato messo in sicurezza dal Genio militare che ha ripristinato l’alveo del fiume e bonificato i canali di scolo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*