Terremoto magnituto 6, crolli nel comune di Norcia

Nicola Alemanno: "Abbiamo qualche problema, abbiamo diversi crolli, vari danni e case inagibili. La chiesa è inagibile"

“Abbiamo qualche problema, abbiamo diversi crolli, vari danni e case inagibili. La chiesa è inagibile, abbiamo stiamo controllando le frazioni, non mi semra ci siano feriti”. Lo ha comunicato il sindaco di Norcia Nicola Alemanno raggiunto telefonicamente dopo la scossa di terremoto registrata a Rieti, durante la notte del 24 agosto 2016.

E’ stata lunghissima e avvertita in buona parte della zona. In molti l’hanno sentita e diverse persone sono uscite da casa per la paura. L’istituto nazionale di geofisica e vulcanologica ha registrato un magnitudo di 6 a Rieti alle ore 3.36 con una profondità 4.2 chilometri. E’ stato avvertita in tutto il Centro Italia tra nelle Marche e Umbria. E’ stata sentita anche Roma, dove molti palazzi hanno tremato per 20 secondi. Tante le chiamate ai vigili del fuoco di Terni e Perugia. Da quanto appreso ci sono crolli a Norcia. Lo comunica il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno: “Abbiamo qualche problema, abbiamo diversi crolli, vari danni e case inagibili. La chiesa è inagibile, abbiamo stiamo controllando le frazioni, non mi semra ci siano feriti”. Ci sono dei crolli ad Amatrice nel Lazio, dove si registrano vittime.

3 Commenti su Terremoto magnituto 6, crolli nel comune di Norcia

  1. vorrei sapere se qualcuno a notizie sul paese di Sellano e le sue frazioni vicino , grazie Francesco di Firenze

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*