Squadra mobile di Perugia, ancora arresti per droga

Tre arresti effettuati dalla squadra mobile di Perugia nel corso di un’operazione che ha portato al sequestro di 19 grammi di cocaina e 2.700 euro in contanti. Si tratta di due albanesi di 22 e 25 anni e una ventitreenne romena. Secondo gli investigatori i tre spacciavano nella zona di Santa Lucia e al percorso verde di Perugia.

L’indagine – è stato detto in questura – è iniziata nelle scorse settimane seguendo i movimenti del 22/enne albanese, il quale avrebbe trafficato cocaina purissima Perugia nonostante fosse gravato da un obbligo di dimora a Bastia Umbra, fino al 15 maggio. Per la seconda sezione della Questura di Perugia era diventato una persona di riferimento per quanto riguarda l’attività di spaccio.

La polizia, anche attraverso intercettazioni telefoniche, ha ricostruito il presunto giro di spaccio fatto anche in collaborazione con il connazionale a bordo di una Fiat Punto rossa nella periferia del capoluogo umbro. Alcune consegne, per la squadra mobile, sarebbero state fatte anche dalla donna.

Il gruppo faceva – è stato detto in una conferenza stampa – almeno dalle 50 alle 60 consegne quotidiane.

I soggetti, come detto, sono stati arrestati. La cocaina è stata sequestrata in un appartamento di Santa Lucia, nascosta in una trousse di trucchi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*