Sisma Umbria: continua la raccolta fondi della regione

Le banche di PagoPA sospendono il pagamento delle commissioni sulle donazioni on-line

Sisma Umbria: continua la raccolta fondi della regione

Sisma Umbria: continua la raccolta fondi della regione. La Regione Umbria ha attivato un servizio online di raccolta fondi per il terremoto del 24 agosto. I fondi raccolti verranno utilizzati dal Servizio Regionale di Protezione Civile dell’Umbria per le iniziative sui territori colpiti dal sisma a supporto della ricostruzione e del lavoro dei nostri volontari che sono operativi nelle zone devastate dal terremoto.

Grazie all’impegno ed alla collaborazione tra AgID e Regione Umbria, gli Istituti di Credito aderenti al Nodo Nazionale dei Pagamenti sono stati sollecitati a sospendere le commissioni bancarie per pagamenti relativi a donazioni a favore delle iniziative per il terremoto del 24 agosto 2016.

“Avremmo voluto promuovere i pagamenti on line per servizi più tradizionali – afferma l’assessore regionale all’Agenda Digitale, Antonio Bartolini -, purtroppo ci siamo trovati difronte a questo grave evento ed abbiamo deciso di attivare tutti i canali possibili per alimentare e rendere semplice e sicura la catena di solidarietà che, grazie a tutti, sta funzionando”.

I primi istituti che hanno aderito sono stati Unicredit e Intesa San Paolo che non applicheranno più le commissioni sui pagamenti online eseguiti tramite il sistema di pagamento PagoUmbria che la Regione Umbria ha messo a disposizione anche di tutti i Comuni dell’Umbria.

La raccolta fondi è attiva, si può donare on line tramite il link sulla home page della Regione Umbria o con bonifico tradizionale sul seguente conto corrente dedicato:

Regione Umbria – Sisma 2016
IBAN:IT32R0200803033000104429137
causale: donazione a favore degli interventi umbria per il terremoto 2016.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*