Sequenza sismica in Italia centrale, oltre 900 scosse dal primo evento

oltre 900 eventi: sono più di 80 quelli di magnitudo compresa tra 3 e 4, 5

Sequenza sismica in Italia centrale, oltre 900 scosse dal primo evento

Sequenza sismica in Italia centrale, oltre 900 scosse dal primo evento

Dopo le forti scosse del 26 ottobre (di magnitudo ML 5.4 alle ore 19.10 e di magnitudo 5.9 alle ore 21.18) che hanno attivato zona al confine tra Marche e Umbria a nord dell’area attivata il 24 agosto, la Rete Sismica Nazionale dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha localizzato oltre 900 eventi: sono più di 80 quelli di magnitudo compresa tra 3 e 4, 5 i terremoti localizzati di magnitudo compresa tra 4 e 5.

 

Mappa della parte settentrionale della sequenza sismica dal 24 agosto al 28 ottobre 2016 (ore 10.00). La stella bianca è l’evento di magnitudo 5.4 del 24 agosto. Le due stelle rosse sono i terremoti avvenuti il 26 ottobre di magnitudo ML 5.4 alle ore 19.10 (stella più a sud) e di magnitudo 5.9 alle ore 21.18 (la stella più a nord).

Questi i dettagli dei terremoti più forti:

DATA E ORA(UTC) MAGNITUDO PROVINCIA/ZONA PROF. KM LATITUDINE LONGITUDINE
2016-10-27 17:22:23 4.2 Perugia 9 42.84 13.10
2016-10-27 08:21:45 4.3 Macerata 9 42.87 13.10
2016-10-27 03:50:24 4.4 Macerata 9 42.99 13.13
2016-10-27 03:19:27 4.0 Macerata 9 42.84 13.15
2016-10-26 21:42:01 4.5 Macerata 10 42.86 13.13
2016-10-26 19:18:05 5.9 Macerata 8 42.91 13.13
2016-10-26 17:10:36 5.4 Macerata 9 42.88 13.13

Per quel che riguarda la sequenza complessiva, dal 24 agosto 2016, sono stati localizzati oltre 19000 eventi, in un’area che si estende per più di 60 chilometri in direzione NNO-SSE lungo la catena appenninica: sono circa 330 quelli di magnitudo compresa tra 3 e 4, 20 i terremoti localizzati di magnitudo compresa tra 4 e 5 e 4 quelli di magnitudo maggiore di 5.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*