Rubavano auto di lusso a Terni, sgominata banda

Arresti domiciliari per due. Ad incastrare la banda le telecamere di videosorveglianza

Rubavano auto di lusso a Terni, sgominata banda

Dal concessionario visionavano le auto che volevano “comprare”, poi rubavano la copia delle chiavi. Di notte e di giorno, tornavano in concessionaria e si portavano via le macchine di lusso. Sgominata dai Carabinieri di Terni una banda che ha messo a segno diversi furti in zona Maratta, portandosi via tre Mercedes ed alcune targhe.

Per due ladri, un 49enne e un 46enne, tutti e due con precedenti penali alle spalle, residenti ad Aprilia e Roma, sono scattati gli arresti domiciliari.

I furti sono iniziati a febbraio e proseguiti fino a marzo. le auto una volta rubate venivano portate a Roma e messe in commercio attraverso dei ricettatori. Ad incastrare la banda le telecamere di videosorveglianza.

I carabinieri hanno sequestrato i vestiti utilizzati dai due per mettere a segno i colpi e le schede telefoniche usate per tenersi in contatto con gli altri membri del gruppo.

La banda è stata smascherata a seguito delle indagini portate avanti dai carabinieri. In conferenza stampa hanno illustrato l’operazione svolta il comandante provinciale dei Carabinieri, Giovanni Capasso, il comandante della compagnia di Terni, Dario Allegretti e il comandante della stazione di Terni, Piero Pacetti. Le indagini dei carabinieri proseguono per scovare gli autori di altri furti commessi in zona.

Rubavano auto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*