Rubano indumenti in un supermercato, denunciate madre e figlia

Avevano rubato indumenti per un valore di 170 euro

Minaccia di uccidersi se la ex non riprende la relazione, denunciato a Perugia

Rubano indumenti in un supermercato, denunciate madre e figlia PERUGIA – La Polizia di Stato nella giornata di ieri ha denunciato due cittadine italiane, madre e figlia di 57 e 31 anni, residenti a Perugia resesi responsabili di furto in concorso. Le due donne, verso le 10:00 di ieri mattina, si erano recate in un supermercato di Ponte Felcino per effettuare alcune spese.

Ma una volta nel negozio hanno ritenuto di voler risparmiare sugli acquisti riponendo solo parte della merce nel carrello mentre gli articoli più costosi finivano in una capiente borsa. La manovra, tuttavia, non passava inosservata agli addetti alla sicurezza che, insospettiti, chiedevano l’intervento della Volante.

Giunti sul posto, i poliziotti fermavano le due donne e, controllato il borsone che avevano con loro, rinvenivano alcuni articoli di biancheria intima per un valore di 170,00 € non presentati alla cassa per il pagamento. Accompagnate negli uffici della Questura, le due donne, entrambe incensurate, sono state denunciate a piede libero per furto aggravato in concorso.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*