Ruba soldi e telefono a negoziante chiosco souvenir Assisi, beccato [VIDEO]

a commerciante si era allontanata dal proprio chiosco per qualche minuto

BRuba soldi e telefono a negoziante chiosco souvenir Assisi, beccato

Ruba soldi e telefono a negoziante chiosco souvenir Assisi, beccato ASSISI – Ruba il cellulare lasciato da una commerciante sul bancone, tre banconote da 20 euro dal suo portafoglio e dalla cassa altri 35. La donna si era allontanata dal proprio chiosco per qualche minuto a scambiare alcune informazioni con il collega del chiosco vicino. Dopo un po’ è stata allertata da un altro commerciante che aveva notato una persona sospetta aggirarsi nei pressi della sua attività. È successo domenica nel primo pomeriggio a Santa Maria degli Angeli uno dei chioschi per la vendita dei souvenir posizionati nei pressi della Basilica.

La donna a quel punto si è rivolta ai militari impiegati nel servizio di vigilanza alla basilica i quali hanno chiesto intervento della polizia. Giunti sul posto, gli agenti hanno ascoltato la ricostruzione della donna. Quest’ultima ha raccontato l’esatta dinamica degli eventi.  Il soggetto è stato bloccato poco dopo dalla polizia alla stazione ferroviaria di Santa Maria nei pressi del primo binario.

L’uomo, identificato in un 24enne italiano residente a Foligno, è già noto alle Forze dell’Ordine per i suoi numerosi precedenti, anche specifici.  Al controllo gli agenti hanno trovato il telefono cellulare rubato e i soldi. All’interno degli Uffici del Commissariato, però, l’uomo ha aggredito fisicamente gli agenti con calci e pugni provocando loro contusioni. Il folignate, quindi, oltre ad essere denunciato per il reato di furto con destrezza, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e, su disposizione del P.M. di turno, sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione di Foligno.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*