Referendum, Matteo Renzi giovedì a Perugia

Macchina organizzativa in cerca di una location che possa ospitare il premier

Renzi conferma dimissioni, Mattarella, prima chiudere manovra

Referendum, Matteo Renzi giovedì a Perugia. La notizia è arrivata sui telefonini dei politici umbri poco dopo le 11 di martedì: la seconda tappa del tour di Matteo Renzi per sostenere le ragioni del sì al referendum costituzionale sarà Perugia. Il premier è atteso nel capoluogo umbro giovedì 29 settembre  per avviare ufficialmente, anche in Umbria la campagna referendaria. Il tutto dopo la decisione del Cdm di lunedì che ha deciso di tenere il referendum costituzionale il 4 dicembre. L’apertura della sua campagna elettorale è a Firenze, nel teatro dove si candidò. A Perugia intanto fervono i preparativi. Il premier sarà alle ore 18 al Teatro Pavone di Perugia.

“Il tema del referendum confermativo della riforma costituzionale – sottolinea il segretario regionale del Pd Umbria Giacomo Leonelli che in mattinata ha ufficializzato l’evento – deve avere la priorità nella nostra agenda politica e ci richiama tutti a un impegno corale e intenso per il sì nelle settimane che ci separano dal 4 dicembre”. “La riforma su cui siamo chiamati a esprimerci – aggiunge Leonelli – è una buona riforma, che semplifica le nostre istituzioni e diminuisce i costi della politica; nasce nel solco di quella immaginata da L’Ulivo, è stata partecipata e votata prima in direzione e poi da tutti i gruppi in Parlamento. È evidente che questo carica tutto il Pd di una responsabilità di fronte agli elettori e al Paese e che non lascia alibi per votare no”. “La presenza di Renzi che ha scelto Perugia prima dell’avvio ufficiale della campagna per il sì previsto per la sera di giovedì a Firenze non fa che rafforzare il nostro percorso – conclude Leonelli “.

1 Commento su Referendum, Matteo Renzi giovedì a Perugia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*