Rapina in banca ad Elce, cassiere minacciato con taglierino

L'allarme è scattato subito alle forze dell'ordine, sul posto la polizia scientifica per i rilievi

Rapina in banca ad Elce, cassiere minacciato con taglierino

Rapina in banca ad Elce, cassiere minacciato con tagLierino. PERUGIA – Armato di taglierino si è introdotto ieri mattina, mercoledì 23 novembre, all’interno della Banca popolare di Spoleto a Elce, quartiere di Perugia. Il rapinatore, da quanto appreso, aveva il volto semicoperto da un cappello. Con la lama avrebbe minacciato il cassiere di farsi consegnare il bottino. L’uomo si è dovuto accontentare solo di pochi di euro custoditi in cassa, a causa dei sistemi di sicurezza, che prevedono l’apertura della cassaforte a tempo. Una volta presi si è subito allontanato facendo perdere ogni traccia. L’allarme è scattato subito. Sul posto è arrivata la polizia scientifica per i rilievi. Al vaglio degli inquirenti le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*