Radio Subasio, il giorno dopo il “Compleanno Spettacolare”

Il giorno dopo ci si scopre ancora più ‘amici’. Degli ascoltatori, della musica, della città

Radio Subasio, il giorno dopo il "Compleanno Spettacolare"

Radio Subasio, il giorno dopo il “Compleanno Spettacolare”

Musica e tecnologia a servizio di un’intera città, di un’intera regione, nel rispetto della sua bellezza e con l’intento di contribuire a valorizzarla ed esportarne un’immagine positiva. Una cartolina dall’impatto emozionale e turistico e, conseguentemente, economico da valere nel breve e lungo termine. Il ‘Compleanno Spettacolare’ di Radio Subasio è stato tutto questo. Un tempo dilatato, iniziato fin dalle prime ore del mattino, nel quale il centro storico di Perugia è diventato uno scrigno di ‘bella gente’, di quei genitori e figli (ragazzini così ‘educati’ da accogliere con il medesimo calore fin dalle prove anche gli artisti anagraficamente più distanti – ndr), ma anche fidanzati, coppie, amici, che si parlano, si confrontano e trovano un terreno comune sul quale condividere esperienze. Al tempo stesso, a tutta questa ‘gente normale’ e rispettosa, giunta da tutto il Centro Italia ed oltre, l’acropoli si è mostrata nel suo splendore, esaltata da quella tecnologia complessa ma affatto invasiva che non ha ‘calpestato’ ma è riuscita a far parlare con un linguaggio nuovo le bellezze esistenti, riuscendo a vincere le resistenze di quanti, inizialmente, si dicevano scettici sull’opportunità della scelta di una location storica ed apparentemente sottodimensionata per un mega-evento. The day after, nella sede di Radio Subasio si respira una calma quasi surreale, dopo mesi di ritmi serrati, di decisioni, di confronti, ma  si ha la consapevolezza di avere centrato l’obiettivo. E di averlo fatto con l’anima, per un fine alto e con grande professionalità. Soprattutto di averlo fatto insieme.

I COMMENTI A CALDO

La proprietà di Radio Subasio, Marco e Rita Settimi, felici, orgogliosi e per certi versi commossi, lasciano defluire l’adrenalina e parlano attraverso il portavoce dell’emittente Giuseppe Caforio: “ancora inebriati dall’entusiasmo del Compleanno Spettacolare, Radio Subasio sente il dovere a caldo di dover porgere dei ringraziamenti a chi ha contribuito alla realizzazione di questa festa fantastica. In primo luogo al pubblico, che ha riconfermato la vicinanza di sempre. Un ulteriore grazie va a quattro personaggi che, insieme al loro staff, hanno consentito la riuscita dell’appuntamento, il Cardinale Bassetti, il Sindaco di Perugia Romizi, il Prefetto Cannizzaro, il Questore Gugliotta. Senza il loro coraggio, che ha superato anche le preoccupazioni dei più scettici questo ‘sogno di primavera’ non ci sarebbe mai stato. Ci auguriamo che Perugia e l’Umbra tutta anche con Radio Subasio, abbiano altre occasioni di suoni, emozioni e sogni”

Per Davide Alianello, Station Manager, quello di sabato è stato  “uno spettacolo grandioso, impegnativo e … perfetto. Una grande soddisfazione raccogliere l’entusiasmo di tutti i 16 artisti presenti che hanno ripetuto di essersi sentiti coccolati ed accolti con affetto immenso. Interessantissimo, poi, verificare come lo show sia stato seguito via streaming in tutto il mondo. Succede abitualmente, con la programmazione quotidiana, ma in questa circostanza molto, molto di più. Tanti Paesi si sono collegati, abbiamo coperto l’intera Europa, ed ancora Usa, Brasile, Argentina, Australia, Perù, Messico. Davvero una grande festa …. ed un successo costruito con professionalità”

Sergio Menghini, personaggio poliedrico che ha visto crescere la sua professionalità unitamente ai successi della Radio (tifoso juventino, mutuando la definizione dall’universo calcistico, si sente il Del Piero della situazione – ndr) e da sempre ha curato per l’emittente i rapporti con Case discografiche ed artisti (introducendo, nel pomeriggio di sabato la presentazione del libro dell’amico Roberto Vecchioni a la Feltrinelli), rimarca lo spirito di Gruppo “la festa del 14 maggio rende orgogliosi, ma non me in veste di professionista di settore, ma quella realtà importante che è Radio Subasio. Mi sono sempre sentito parte di questa azienda ed in suo nome ho lavorato, senza individualismo ma cercando con umiltà di dare il meglio, in sinergia con i colleghi. E’ evidente, che valuti la nostra magnifica festa come un successo professionale ed una soddisfazione senza precedenti, ma ancor più mi inorgoglisce avere contribuito, insieme a tutti, ad un evento unico da ricordare per moltissimo tempo. Uno Show organizzato nei minimi particolari da una squadra unica”.

Silvia Ferrari, che ha tenuto in mano le fila della complessa macchina organizzativo-tecnologica verificando che l’intero progetto fosse calibrato a misura di centro storico senza prevaricare le architetture esistenti ma ‘abbracciandole’ con luci e suoni (durante la notte appena trascorsa ha scelto di rimanere con i tecnici e le maestranze che hanno eliminato i primi rifiuti dalla zona intorno al grande palco, proprio nel rispetto del luogo che ha ospitato l’evento – ndr) non smette di rispondere ai post degli amici. “Sono stati mesi duri, impegnativi, notti insonni – scrive – tanti i problemi e le difficoltà da risolvere. In tanti credevano che un evento del genere non fosse alla portata di un centro storico come ‎Perugia, ma credo che le immagini postate e ri-postate dimostrino che lavorare seriamente e con professionalità porta al raggiungimento di successi come questo. Un ringraziamento – conclude ma è solo il primo di una lunghissima lista – all’editore, Radio Subasio, ed alla mia amica Rita Settimi per avermi dato fiducia e creduto in me fin dall’inizio”.

I SOCIAL

Durante il Compleanno Spettacolare la pagina FB della Radio ha registrato il 192% di commenti positivi in più; i dati sulla copertura parkano di 2.179.848 persone raggiunte e 615.904 interazioni con i post degli utenti. L’hashtag #uncompleannospettacolare si è classificato al primo posto della trend topics durante la serata di sabato ed al terzo della settimana. Numeri sbalorditivi che hanno contribuito ad esportare le immagini di Perugia, a riprova che il risultato dell’evento è andato ben oltre la musica.

I COLLABORATORI

Ad avere collaborato alla realizzazione del Compleanno Spettacolare, insieme a Radio Subasio con la sua Direzione artistica ed a Silvia Ferrari al coordinamento della produzione, le migliori professionalità italiane di settore (che danno anche la misura dell’immenso sforzo produttivo  che ha caratterizzato l’evento). A condividere la direzione di produzione Gustavo Ferretti; alla regia live a più camere, Gaetano Morbioli; Andrea Camporesi alla direzione artistica del progetto scenico e creativo; lo staff di RCF capitanato da Gustavo Ferretti per l’audio; firme autorali, Ermanno Labianca e Paolo Logli; Free Event gestione logistica artisti.

Radio Subasio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*