Presidente Marini riceve clarinettista Fabio Battistelli

Il musicista è stato ricevuto a palazzo Donini dalla presidente della Regione, Catiuscia Marini, e dall’assessore regionale alla cultura, Fernanda Cecchini

Presidente Marini riceve clarinettista Fabio Battistelli. Dalla consacrazione dei Music Awards di Los Angeles lo scorso anno, alla conferma quest’anno con il prestigioso premio italiano Nastro d’Argento, Fabio Battistelli, clarinettista di Città di Castello, è considerato oggi a tutti gli effetti uno dei musicisti italiani di maggior talento e successo. Il musicista è stato ricevuto a palazzo Donini dalla presidente della Regione, Catiuscia Marini, e dall’assessore regionale alla cultura, Fernanda Cecchini, che conosce bene, e da tempo, Fabio Battistelli.

“Ho voluto riceverlo per conoscerlo personalmente – ha detto la presidente Marini – ed esprimergli tutto il mio personale apprezzamento sia per i recenti successi che il Maestro Battistelli ha ottenuto, sia per il prestigio che egli, con la sua musica, dà alla sua città ed all’Umbria intera”.

Parole di particolare apprezzamento le ha rivolte a Battistelli anche l’assessore Cecchini che ha voluto sottolineare come l’artista, pur di formazione classica, è uno straordinario conoscitore della musica contemporanea.

Lo scorso anno la compilation “Sensations”, prodotto e diretto da Gianni Ephrikan, che lo vede protagonista come clarinettista, ha vinto appunto i Music Awards. Mentre quest’anno è arrivato il premio Nastro d’Argento per il film “Il sogno di Jamil” (per la regia di Massimo Wertmuller), la cui colonna sonora è stata realizzata dal Maestro Battistelli.

Fabio Battistelli si è brillantemente diplomato presso il Conservatorio di Perugia. Si propone al pubblico indifferentemente quale solista o come membro di gruppi cameristici ed ha svolto attività concertistica in alcune fra le più prestigiose sale da concerto del territorio nazionale ed europeo, oltre che in Sud America, Stati Uniti, Canada e Nord Africa. Ha inciso per la Fonit-Cetra, Raitrade ed ha partecipato a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche della RAI.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*