Polizia Terni denuncia ventenne con 50 grammi marijuana

Duecentoquarantaquattro le persone identificate nei 3 posti di controllo effettuati e negli 8 esercizi pubblici controllati

Polizia Terni denuncia ventenne con 50 grammi marijuana

Polizia Terni denuncia ventenne con 50 grammi marijuana

TERNI – Un altro fine settimana di controlli straordinari del territorio interforze, in linea con quanto stabilito in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, attività che viene poi puntualmente pianificata nei tavoli tecnici settimanali presieduti dal Questore Antonino Messineo, dove vengono programmate le strategie per prevenire e contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti nei luoghi di aggregazione giovanile, i comportamenti molesti nelle vie della movida cittadina, la somministrazione di alcol ai minori, in un’ottica di prevenzione della criminalità e di promozione del rispetto della legalità.

Pattuglie della Polizia di Stato, con l’impiego di unità della Questura e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Municipale, hanno perlustrato il centro e la periferia della città, con particolare attenzione ai luoghi oggetto di segnalazione da parte dei cittadini.

Duecentoquarantaquattro le persone identificate nei 3 posti di controllo effettuati e negli 8 esercizi pubblici controllati; 40 di queste avevano precedenti di polizia.

Due i denunciati per detenzione ai fini di spaccio: un ternano di 20 anni, disoccupato e con precedenti specifici, è stato notato dagli investigatori della Squadra Mobile mentre entrava ed usciva più volte dalla sua abitazione in centro venerdì sera. Fermato per un normale controllo, si è subito mostrato nervoso, tanto da indurre gli agenti ad una perquisizione domiciliare. In casa, sono stati trovati 50 grammi di marijuana destinati con ogni probabilità ai suoi coetanei, i cui nomi aveva appuntato diligentemente su un blocchetto con accanto le somme che gli dovevano.

L’altro spacciatore è stato fermato dalla Squadra Volante in Parco Ciaurro, dopo che aveva ceduto una dose di stupefacente ad un giovane. Sono stati entrambi identificati: l’acquirente, un marocchino di 18 anni regolare a Terni, è stato segnalato alla Prefettura locale come assuntore, mentre lo spacciatore, un cittadino della Guinea di 25 anni, in Italia come richiedente asilo ed ospite di una struttura di accoglienza nel Narnese, con un ricorso pendente, in quanto gli è stata rifiutata la prima istanza di asilo, è stato denunciato.

Tre gli Ordini del Questore a lasciare il Territorio Nazionale notificati ad altrettanti stranieri, di nazionalità tunisina, non in regola con le norme sul soggiorno; i tre sono stati anche denunciati per non aver ottemperato ad una precedente espulsione.

Nei locali controllati, sono state riscontrate delle irregolarità amministrative, ora al vaglio della Polizia Municipale. La posizione di una cittadina italo-marocchina, trovata in possesso – senza apparente motivo – di circa 4.000 euro in contanti, è attualmente sottoposta alla verifica della Guardia di Finanza.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*