Perugia, via San Girolamo, discarica a…fossi aperti

I fossati laterali, in genere e in particolare quelli di via San Girolamo, tra Ponte San Giovanni e Perugia, sembrano un luogo ideale per scaricare rifiuti

Perugia, via San Girolamo, discarica a…fossi aperti
Da Gino Goti
PERUGIA – Segni di inciviltà da parte di cittadini e automobilisti, ma incuria anche da chi dovrebbe controllare e rendere efficienti strade, marciapiedi e fossi laterali per la raccolta e lo smaltimento delle acque piovane. I fossati laterali, in genere e in particolare quelli di via San Girolamo, tra Ponte San Giovanni e Perugia, sembrano un luogo ideale per scaricare rifiuti e residui di lavori edilizi; a parte l’incuria nel ripulirli dalle erbacce e dalla vegetazione spontanea. Cura che dovrebbe essere assunta da chi è proprietario della strada (comune, provincia. Regione) o dai proprietari del terreno confinante se alberi e vegetazione vanno a ostruire il regolare deflusso delle acque. Ma tutto langue e la sede stradale, e non solo quella di via San Girolamo, diventa un vero e proprio torrente: pericoloso per chi vi transita e dannoso per il manto stradale che deve subire infiltrazioni che minano lo strato sottostante l’asfalto. Ma segnalazioni e reclami sembrano sembrano andare a finire proprio sulle nuvole o anche più su.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*