Perugia, extracomunitari si sono appropriati dello stabile dell’ex Telecom [ECCO IL VIDEO]

La soluzione dicono quelli di Perugia: Social City, dovrebbe essere senz'altro quella di una ordinanza da parte del Sindaco

Perugia, extracomunitari si sono appropriati dello stabile dell'ex Telecom [ECCO IL VIDEO]

Perugia, extracomunitari si sono appropriati dello stabile dell’ex Telecom
Da Perugia Social City
PERUGIA – Di pochi giorni fa. In pieno giorno, senza timore di essere visti, si sono appropriati dello stabile dell’ex Telecom in via Jacopone da Todi. È un continuo andirivieni sotto agli occhi di tutti e, molto spesso, passano, per uscire fuori dal complesso, per le proprietà private dei palazzi adiacenti con il rischio di incappare in qualche persona anziana e fargli del male. Più di una volta si sono verificati furti, sia negli appartamenti che nei garage, procurando, oltre che l’asportazione delle cose altrui, ingenti danni per commettere l’effrazione.

La soluzione dicono quelli di Perugia: Social City, dovrebbe essere senz’altro quella di una ordinanza da parte del Sindaco per richiamare la Società proprietaria dell’immobile, venduto a suo tempo dalla Telecom, alle proprie responsabilità per quanto riguarda la sicurezza e l’igiene del complesso stesso.  “Siamo da troppo tempo sotto assedio di queste persone – ha detto Perugia: Social City – che, oltre ad essere responsabili di queste violazioni degli spazi privati, si dedicano allo spaccio di stupefacenti, richiamando nella zona tossicodipendenti”.

Extracomunitari si sono appropriati dello stabile dell’ex Telecom a Perugia

 

 

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*