Per la vita di Castelluccio di Norcia, Marini, presto tornerà piena di vita VIDEO

C’è tutta la volontà anche da parte della Regione Umbria di poter consentire lo svolgimento della prossima stagione

Per la vita di Castelluccio di Norcia, Marini, presto tornerà piena di vita PERUGIA – “Per la vita di Castelluccio di Norcia” è il nome di un’associazione che presto diventerà una onlus. Lo ha comunicato una residente di Castelluccio,  Anna Rita Cappelli, durante un incontro con i vertici della Regione Umbria. “L’obiettivo  – ha detto – è quello di unirci e perorare in tutte le sedi le istanze dei castellucciani, finalmente uniti. Si va dalle attività, ai residenti storici, dagli agricoltori, agli allevatori, ai tanti turisti che hanno sempre amato questo paese.

La volontà – ha aggiunto Cappelli –  attraverso l’associazione è poter contribuire fattivamente alla ricostruzione e nel frattempo all’avvio di soluzioni temporanee che permettano di vivere il paese. C’è tutta la volontà anche da parte della Regione Umbria di poter consentire lo svolgimento della prossima stagione, con la semina e la riapertura delle strade e l’avvio di un villaggio che consenta a chi ha intenzione di localizzare di poter avviare lì le proprie attività”.

“Castelluccio è un simbolo – lo ha detto la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, durante un incontro avvenuto alla Prociv di Foligno con i castellucciani -. Noi vogliamo far tornar a vivere rapidamente Castelluccio e questa mattina abbiamo ragionato sia della viabilità, sia delle strutture temporanee che dovranno ospitare una parte dell’attività ricettiva, di ristorazione di servizi che Castelluccio ha sempre tradizionalmente offerto per consentire, già dalla prossima estate, di farla tornare piena di vita, prima ancora che parta la vera e propria ricostruzione pesante.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*