Onde gravitazionali, premiati 5 fisici perugini

“Special breakthrough prize in fundamental physics”

Onde gravitazionali, premiati 5 fisici perugini

Onde gravitazionali, premiati 5 fisici perugini

E’ stato annunciato a San Francisco il prestigioso “Special breakthrough Prize in Fundamental Physics” (premio speciale per la scoperta più dirompente in Fisica fondamentale).

Il premio del valore di 3 milioni di dollari sarà diviso tra tutti gli autori della scoperta delle onde gravitazionali annunciata al pubblico l’11 Febbraio 2016.

La giuria del premio ha deciso che un milione di dollari vada a tre scienziati americani, ritenuti i fondatori del progetto di ricerca americano LIGO: Ronald W. P. Drever, professore emerito di Fisica a Caltech; Kip S. Thorne, Feynman Professor di Fisica Teorica a Caltech; Rainer Weiss, professore emerito di Fisica al MIT.

I restanti due milioni di dollari verranno equamente divisi tra tutti gli scienziati che hanno realizzato la scoperta e che sono parte dei due esperimenti: quello americano (LIGO) e quello italo-francese (Virgo).

Nell’ambito del progetto Virgo, finanziato in Italia dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), tra i vincitori figurano anche cinque fisici che operano presso l’INFN e l’Università degli Studi di Perugia.

Sono i docenti dell’Università: dottor Helios Vocca e prof. Luca Gammaitoni assieme agli assegnisti di ricerca, i dottori Francesca Baldaccini e Flavio Travasso. A questi si aggiunge il primo ricercatore presso l’INFN sezione di Perugia, il dottor Michele Punturo.

La cerimonia di premiazione avrà luogo negli USA nel prossimo autunno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*