Oltre mezzo chilo di hashish in panetti, arrestato egiziano residente a Terni VIDEO

Per il Ponte di Ognissanti la polizia di stato ha intensificato i servizi di prevenzione, due arresti e quattro denunce

Oltre mezzo chilo di hashish in panetti, arrestato egiziano residente a Terni

Oltre mezzo chilo di hashish in panetti, arrestato egiziano residente a Terni. Nell’ambito dei servizi prevenzione e controllo del territorio, predisposti dal Questore per il prossimo ponte di Ognissanti, ieri pomeriggio personale della Sezione Narcotici della Squadra Mobile ha tratto in arresto un cittadino egiziano di 36 anni, residente a Terni, trovato in possesso di oltre mezzo chilo di hashish, suddiviso in dieci panetti da cinquanta grammi ciascuno, ancora da suddividere in dosi.

L’egiziano che gestisce un esercizio pubblico nel centro di Terni, era da tempo attenzionato dalla Polizia di Stato, anche perché gravato dai reati di rapina, atti persecutori e contro il patrimonio. Condotto in Questura è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione del P.M. Dottor R. Iannella. Si ritiene che la sostanza stupefacente fosse destinata a giovani consumatori per la prossima festa di “Hallowen”.


Umbria Journal TVIl Tg a portata di click

Personale della Squadra Volante, nell’ambito dei servizi di prevenzione finalizzati al contrasto, del pendolarismo criminale di soggetti provenienti da Rieti, Roma e Perugia, autori di reati predatori e in materia di stupefacenti, ha rintracciato cinque cittadini, residenti in provincia di Rieti inottemperanti al divieto di ritorno emesso dal Questore, perché gravati da reati in materia di stupefacenti-.

Uno dei cinque fermati era inottemperante anche alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con obbligo di dimora a Rieti. Per tale motivo è stato tratto in arresto e giudicato con rito direttissimo. Gli altri quattro sono stati denunciati all’A.G. in stato di libertà.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*