Muore a Pantalla di Todi dopo intervento alle emorroidi, autopsia sul corpo di un 38enne

I parenti presenteranno un esposto e molto probabilmente scatterà l’inchiesta

Muore dopo intervento alle emorroidi, autopsia sul corpo di un 38enne

Muore a Pantalla di Todi dopo intervento alle emorroidi, autopsia sul corpo di un 38enne

TODI – Una operazione banale, quelle che vengono chiamate di routine, e che invece è costata la vita all’operaio spoletino, Roberto Bordini di 38anni. E’ successo all’ospedale di Pantalla, durante la notte tra venerdì e sabato nell’ospedale di Pantalla. L’uomo lascia la moglie e una figlia piccola. Il giovane, dopo l’intervento, ha iniziato ad accusare forti dolori all’addome, per poi morire. Sul corpo dell’uomo si svolgerà l’autopsia. I parenti hanno presentato un esposto e la Procura di Spoleto ha aperto un’inchiesta. L’ipotesi di reato con la quale è stato iscritto il fascicolo riguarda l’omicidio colposo ma per il momento non ci sono indagati. Particolari utili a ricostruire l’accaduto arriveranno dall’autopsia.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*