Muore a 28 anni precipitando da palazzo dei Consoli a Gubbio VIDEO

Sulla sconvolgente tragedia stanno indagando i carabinieri per ricostruire quanto accaduto

Muore a 28 anni precipitando da palazzo dei Consoli a Gubbio

Muore a 28 anni precipitando da palazzo dei Consoli a Gubbio GUBBIO – Un giovane di 28 anni è morto precipitando da palazzo dei Consoli a Gubbio. E’ accaduto intorno all’ora di pranzo di lunedì 30 gennaio. La tragedia ha sconvolto tutta la città. Sul luogo della tragedia carabinieri e 118. Il giovane era molto conosciuto in città. Sulla sconvolgente tragedia stanno indagando i carabinieri per ricostruire quanto accaduto. Non è esclusa nessuna ipotesi. “Accolgo con profondo sgomento e preoccupazione la notizia dell’ennesimo incidente mortale verificatosi in piazza Grande, a Gubbio. Una nuova tragedia che macchia un luogo simbolo della città e alla quale, senza la minima strumentalizzazione politica, è necessario porre fine”. Così il consigliere regionale Andrea Smacchi (Partito democratico) commentando la morte del giovane, “precipitato dal muraglione di Piazza Grande”. “Si tratta dell’ennesimo triste episodio – spiega Smacchi – che coinvolge una città nel suo cuore più vivo. Ed è in queste occasioni che le istituzioni devono fare tutto il loro dovere per evitare il ripetersi di tali tragici eventi. È necessario – conclude – che ogni livello istituzionale lavori per far sì che il muro di piazza Grande possa essere messo in sicurezza senza alterare o compromettere la struttura architettonica o l’impatto visivo che da secoli caratterizzano la città”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*