Monte Cucco, escursionista tedesca scivola, salvata dal Sasu

La donna mentre stava percorrendo un sentiero è scivolata procurandosi una lesione alla gamba sinistra

Escursionista perugino infortunato ai laghi di Pilato

Monte Cucco, escursionista tedesca scivola, salvata dal Sasu. L’elisoccorso del 118 Icaro 02 partito dalla base di Fabriano è intervenuto nel primo pomeriggio di domenica, per soccorrere un’escursionista tedesca infortunata sul Monte Cucco.

La donna mentre stava percorrendo un sentiero è scivolata procurandosi una lesione alla gamba sinistra.
Gli amici che erano con lei hanno avvertito subito il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) che di concerto con la Centrale Operativa del 118 ha allertato l’elisoccorso Icaro 02 con a bordo un medico rianimatore ed un Tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico. Sul posto anche una squadra del SASU e il personale del 118.

Dopo aver prestato le prime cure del caso, l’infortunata è stata stabilizzata sulla speciale barella e recuperata mediante il verricello dell’elicottero insieme al Tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico e trasportata all’Ospedale di Branca dove è giunto poco prima delle 17.

Un doveroso ringraziamento va alla guida escursionistica Raffaelle Capponi e al Volontario del Gruppo di Protezione Civile “Monte Cucco” Cristian Tusillagine e all’amico Stefano Ercoli per aver supportato i soccorritori durante le operazioni di recupero.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*