Minore beccato con la droga, arrestato dalla polizia Assisi

Nell'abitazione, custodito all’interno di un cesto, è stato trovato un bilancino di precisione, sequestrato, insieme alla droga

Minore beccato con la droga, arrestato dalla polizia Assisi

Minore beccato con la droga, arrestato dalla polizia Assisi ASSISI – Nell’ambito dei controlli straordinari predisposti dal Questore di Perugia Francesco Messina per il contrasto all’uso e spaccio di sostanze stupefacenti, i poliziotti del Commissariato P.S. Assisi, diretto dal Vice Questore Aggiunto della P.d.S. Francesca D. DI LUCA, hanno raggiunto importanti risultati. Sono stati predisposti infatti capillari servizi di monitoraggio e controllo delle zone maggiormente frequentate specie dai giovanissimi, tra i quali l’uso di sostanze stupefacenti “leggere” è un fenomeno molto diffuso.

Aree verdi, parchi pubblici ma anche vicoli del centro storico sono stati passati al setaccio non solo dai poliziotti della Squadra Volante, ma anche dagli agenti in borghese. Nel tardo pomeriggio hanno notato un giovane sospetto bivaccare nei giardini pubblici di Santa Maria degli Angeli. Si tratta di un diciasettenne, di Assisi, studente di un Istituto Superiore della città, incensurato, di buona famiglia.

Il giovane, in preda al panico, sentitosi ormai scoperto, ha consegnato spontaneamente agli agenti uno spinello già confezionato e un grammo di marijuana. Ma la riserva di droga non era finita lì perché dagli dagli slip, aveva nascosto 18 grammi di hashish. A quel punto, gli agenti ha proceduto alla perquisizione domiciliare presso l’abitazione familiare a seguito della quale, custodito all’interno di un cesto, è stato trovato un bilancino di precisione, sequestrato, insieme alla droga.

Accompagnato dai genitori sgomenti, il ragazzo è stato condotto negli Uffici del Commissariato per essere arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su indicazione del P.M. di turno della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Perugia, è stato disposto che il minore permanesse presso la propria  abitazione in attesa del giudizio di convalida.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*