Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

Flai Cgil: “Operazione importante. Mantenuto sul territorio un marchio storico di alta pasticceria”

Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

Le Ore Liete restano in Umbria, passano alla ex Piselli

La Segreteria Regionale Flai Cgil dell’Umbria e i componenti della Rsu della Tedesco Srl (ex Piselli) esprimono grande soddisfazione per quanto appreso dalla Direzione Aziendale durante l’incontro sindacale svoltosi nella mattinata di mercoledì 4 maggio.

Pochi minuti prima dell’inizio dell’incontro tra azienda e sindacato è stato ufficializzato infatti l’acquisto del marchio “Ore Liete” Perugina di proprietà della multinazionale Nestlé (brand, prodotti specifici e rete commerciale).

La Flai Cgil saluta con grande soddisfazione e orgoglio questa operazione che ha un duplice significato: mantenere sul territorio un marchio storico di alta pasticceria, affidandolo ad un gruppo specializzato nella produzione di prodotti da forno e biscotti e garantire crescita occupazionale e sviluppo dell’azienda ex Piselli, dopo la conferma di tutti i livelli occupazionali ereditati dalla vecchia gestione.

“Si tratta di un primo importante risultato frutto dell’impegno dei lavoratori e della strategia sindacale che abbiamo portato avanti nella vertenza Perugina – afferma Michele Greco, segretario generale della Flai Cgil dell’Umbria – con l’obiettivo di mantenere produzioni e occupazione in Umbria.

Tra l’altro, il passaggio alla Tedesco contribuisce allo sviluppo di un’azienda che fino a poco tempo fa rischiava di scomparire dal territorio. Ora, l’impegno dovrà proseguire con il sostegno concreto di tutti gli attori locali, a partire da quelli istituzionali”.

Ore Liete

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*