Incidente sul lavoro a Bastia Umbra, grave operaio azienda esterna

Sul posto le forze dell'ordine per stabilire le cause dell'incidente

Incidente sul lavoro a Bastia Umbra, grave operaio azienda esterna

Incidente sul lavoro a Bastia Umbra, muore operaio azienda esterna BASTIA UMBRA – Le condizioni del romeno di 31 anni, colpito da una scarica elettrica al mangimificio della Grigi Cereali, Bastia Umbra sono gravi. L’uomo è in prognosi riservata ma non è morto e i medici dell’ospedale del Santa Maria della Misericordia stanno facendo tutto il possibile per salvargli la vita. L’operaio – informa l’ufficio stampa dell’azienda ospedaliera – ha un apparecchio l’ECMO (ExtraCorporeal Membrane Oxygenation) che sta sostituendo il cuore messo a riposo. L’ECMO è infatti utilizzato in ambito di rianimazione per trattare pazienti con insufficienza cardiaca e/o respiratoria acuta grave.

L’operaio, da quanto si apprende, sarebbe stato dipendente di una ditta esterna che si occupa della pulizia dei silos. Stando a quanto si apprende, il romeno, con il mezzo con il quale stava lavorando, sarebbe entrato in contatto con i cavi dell’energia elettrica. Accertamenti sono in corso da parte della polizia e di personale specializzato della Asl intervenuti sul posto. Gli investigatori stanno ricostruendo la dinamica di quanto successo. Da quanto appreso, l’operaio avrebbe anche accusato un malore. Non è però chiaro se ciò sia avvenuto prima di essere colpito dalla scarica o dopo. L’uomo è stato trasportato con l’ambulanza all’ospedale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*