Incidente su A14, coinvolto anche cisterna di azienda hinterland Bastiolo

Tre persone sono state portate in codice rosso all'ospedale di Torrette

Incidente su A14, coinvolto anche mezzo di azienda hinterland Bastiolo

Incidente su A14, coinvolto anche cisterna di azienda hinterland Bastiolo

ANCONA – E’ stato riaperto al traffico, per ora lungo una sola corsia di marcia, il tratto sud dell’A14 fra Loreto e Civitanova Marche chiuso stamani per un incidente che ha coinvolto due mezzi pesanti e un furgone. Uno dei camion trasportava bidoni di vernice, il semirimorchio, di proprietà di un’azienda dell’hinterland Bastiolo. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale i soccorsi meccanici e sanitari. Anche se l’autostrada è stata riaperta, si sono registrate code per diverse ore.

Tre persone sono state portate in codice rosso all’ospedale di Torrette

Tre persone sono state portate in codice rosso all’ospedale di Torrette: due sono in gravi condizioni. Si tratta dell’ambulante che guidava il furgone, un 50enne di Ancona, e dell’autista della cisterna, un 40enne di Ancona. La cisterna aveva appena caricato presso una azienda di Falconara.

Il furgone dell’ambulante – da quanto appreso – era fermo per un guasto sulla prima corsia di destra. L’uomo sarebbe stato fuori dal furgone, vicino allo sportello, quando è sopraggiunto di tir che non è riuscito ad evitarlo. E’ poi sopraggiunta la cisterna, che a sua volta ha travolto il tir.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*