Inceneritore Terni, la Lega Nord sospende il presidio, accolte le nostre richieste

Arpa, Asl e il Sindaco Di Girolamo verranno convocati in Regione

Inceneritore Terni, la Lega Nord sospende il presidio, accolte le nostre richieste

Inceneritore Terni, la Lega Nord sospende il presidio, accolte le nostre richieste PERUGIA – Un piccolo spiraglio si apre dopo cinque giorni di occupazione della Sala Consiliare della regione Umbria. Le nostre richieste di convocazione in audizione in seconda Commissione del direttore Arpa, del direttore Asl 2 e del sindaco Di Girolamo sono state accolte – dichiara il capogruppo della Lega Nord Umbria, Emanuele Fiorini – e per questo siamo pronti a sospendere, dalle ore 24 di oggi, sino a lunedì mattina, l’occupazione dell’aula di Palazzo Cesaroni.

Una scelta che abbiamo intrapreso anche per non gravare sui costi della macchina amministrativa regionale che, di riflesso, ricadrebbero sui cittadini. Lunedì – affermano i consiglieri del Carroccio, Fiorini e Mancini – saremo pronti a riprendere l’occupazione per rimanere vigili sull’operato sia della Commissione che dell’Aula. Il nostro obiettivo è sempre quello: far si che nell’azione politica della Regione, l’ambiente e la salute dei cittadini vengano prima degli interessi economici.

Un ringraziamento a tutte quelle persone – affermano i consiglieri Fiorini e Mancini – che hanno partecipato giovedì scorso alla manifestazione tenutasi davanti Palazzo Cesaroni e a tutti coloro che ci hanno dimostrato vicinanza tramite il web. Un grazie, infine, al personale del palazzo della Regione, per la loro grande professionalità e pazienza. Infine, alla Giunta ed alla presidente Marini, che in questi giorni non ha mai messo piede a Palazzo Cesaroni e che è corsa a Torino per sostenere Renzi, vogliamo ricordare solo una cosa: lo Studio Sentieri del 2014 ha sottolineato “un diretto nesso tra l’inquinamento ambientale e un eccesso di un determinato tipo di mortalità o patologia”. Nello stesso, si parlava anche di “eccesso di ricoveri per le malattie respiratorie di interesse a priori per le esposizioni ambientali presenti nell’area”. Vogliamo ancora continuare a fare finta di niente ed evitare la discussione su questo tema?

Emanuele Fiorini e Valerio Mancini

Consiglieri regionali Lega Nord Umbria

Print Friendly

2 Commenti su Inceneritore Terni, la Lega Nord sospende il presidio, accolte le nostre richieste

  1. I costi di questa sceneggiata li dovete pagare voi e non i cittadini!
    Potevate manifestare e mettere le tende in piazza, invece di sfregiare l istituzione. E basta con le stupidaggini. La presidente marini doveva restare a pg per rispondere alle vostre pagliacciate?parlerà in aula come è giusto che sia per chi ha rispetto delle istituzioni.vergognosi a rimorchio dei 5 stalle

    • Chi ha scritto questo commento è un pagliaccio e questo a prescindere dalle idee politiche. Lo è perché non ha dato una mail vera.
      Lei, tra un po’, sarà spammato. Si vergogni di scrivere in anonimato.
      Il direttore

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*