Inaugurazione anno scolastico Norcia, assessore Perla: “E’ situazione provvisoria”

La scuola primaria è inagibile, i bambini faranno lezione nelle tensostrutture al campo di pattinaggio

Inaugurazione anno scolastico Norcia, assessore Perla: "E' situazione provvisoria"
Giuseppina Perla

Inaugurazione anno scolastico Norcia, assessore Perla: “E’ situazione provvisoria”. 220 alunni staranno in un modulo perché l’infanzia e la primaria risultano inagibili, mentre gli altri due, superiori e medie, circa 400 studenti, il 19 settembre torneranno nelle loro strutture. Successivamente si tornerà alla normalità, con la mensa e a tempo pieno. Questi i numeri dell’istituto comprensivo De Gasperi Battaglia di Norcia.

Oggi in molti istituti scolastici dell’Umbria comincia il nuovo l’anno scolastico 2016-2017. Le lezioni iniziano regolarmente anche nelle città della Valnerina dove il 24 agosto scorso hanno subito la violentissima scossa di terremoto che ha reso inagibili molte abitazioni e scuole.

“Si tratta di una situazione provvisoria – ha detto l’assessore alla cultura di Norcia, Giuseppina Perla – . “Abbiamo lavorato in questi ultimi giorni perché volevamo assolutamente iniziare l’anno scolastico, naturalmente ci siamo dovuti organizzare perché i tre plessi scolastici erano inagibili”.

“La scuola media la consegneranno il 15 settembre – ha spiegato l’assessore -. Il 18 sarà consegnata la scuola superiore e quindi i ragazzi possono rientrare in quanto le scuole sono antisismiche. La scuola primaria è inagibile. Per quest’ultima  – ha concluso Perla – abbiamo montato delle tensostrutture al campo di pattinaggio, quindi i bambini faranno lezione lì, fino a quando non arriveranno i moduli dalle fondazioni della Cassa di Risparmio dell’Umbria che saranno montati nel piazzale della scuola”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*