Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Perugia

Verrà per la cerimonia di inaugurazione del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio culturale e per l'intitolazione della caserma alla memoria del colonnello Valerio Gildoni

Il Presidente della Repubblica sarà a Perugia

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Perugia

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Perugia il 31 marzo prossimo, alle ore 11, per la cerimonia di inaugurazione del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio culturale e per l’intitolazione della caserma alla memoria del colonnello Valerio Gildoni. La cerimonia si terrà a corso Garibaldi, dove dal primo aprile si insedierà il nuovo Nucleo dei Carabinieri con lo scopo di fronteggiare l’allarmante fenomeno della depauperazione del patrimonio dei beni culturali.

Una bella vittoria quella dell’Umbria che dal mese prossimo avrà un comando carabinieri tutto suo al quale sarà affidata in via prevalente la competenza di tutelare il patrimonio culturale. Una scelta, quella del Comando Generale, che consentirà alla nostra regione di poter contare su una struttura di grande specialità.

Insieme al Presidente della Repubblica Mattarella sarà presente anche il Ministro per i Beni e le Attività culturali Dario Franceschini. Il nuovo Comando dei Carabinieri opererà in stretta collaborazione proprio con il ministero di Franceschini.

Svolgerà indagini di polizia giudiziaria in materia di Patrimonio culturale. In particolare si occuperà di furti e ricettazioni di opere d’arte e relativo commercio illegale, di danneggiamenti a monumenti ed aree archeologiche, falsificazioni di oggetti d’antichità e operazioni di riciclaggio condotte tramite il reinvestimento dei proventi di traffici illeciti di beni culturali. Tra le tante competenze del comando ci sono anche la salvaguardia del paesaggio. Il nuovo nucleo eserciterà attività di controllo e rilevazione in occasione di mostre, fiere e lavorerà in stretto contatto con le autorità ecclesiastiche per la tutela del patrimonio culturale religioso.

Per il sottosegretario al Ministero dell’Interno Gianpiero Bocci si tratta di una “grande conquista per l’Umbria che consentirà di poter contare su uomini altamente competenti a difesa di un patrimonio fondamentale per lo sviluppo della regione”. “Dobbiamo essere grati – sottolinea il sottosegretario Bocci – al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri per questo importante riconoscimento a favore della nostra comunità”.

La presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Perugia è la dimostrazione della straordinarietà dell’evento essendo, tra l’altro, la prima volta che il Presidente viene in Umbria da quando è stato eletto.

Il Presidente della Repubblica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*