Unipegaso

I terremotati marciano su Roma, dalla Valnerina una cinquantina

Ai parlamentari hanno indicato un elenco di priorità che potrebbero essere inserite nel prossimo decreto discusso in aula

I terremotati marciano su Roma, dalla Valnerina una cinquantina

I terremotati marciano su Roma, dalla Valnerina una cinquantina ROMA – Hanno marciato su Roma per chiedere allo Stato di accelerare la realizzazione di tutti gli interventi attesi. Ieri hanno aderito alla manifestazione di Roma una cinquantina abbondante di terremotati umbri, provenienti principalmente da Norcia e Cascia.

Tra loro anche Daniele Simoni, autotrasportatore quarantenne residente nella città di Santa Rita, che ha indossato la fascia tricolore e ha partecipato con la delegazione in rappresentanza dei vari territori sia all’incontro organizzato a Montecitorio con alcuni deputati, che a quello successivo con la presidente della Camera, Laura Boldrini.

Ai parlamentari hanno indicato un elenco di priorità che potrebbero essere inserite nel prossimo decreto discusso in aula. Oggi, salvo intoppi verrà consegnato il container collettivo di Popoli (Norcia), dove ieri si stavano montando gli arredi. Successivamente saranno consegnati anche quelli delle frazioni di Savelli e Frascaro (Norcia). Più indietro i lavori a San Pellegrino e ad Ancarano, dove nonostante la neve e le temperature gelide si continua vivere tra tende, roulotte e camper.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*