Giovane della Norcia bene arrestato per droga, aveva cocaina

Incensurato è stato ammanettato dai Carabinieri della tenenza nursina

Giovane della Norcia bene arrestato per droga, aveva cocaina Incensurato è stato ammanettato dai Carabinieri della tenenza nursina

Dovrà rispondere di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ragazzo di Norcia, insospettabile ed incensurato, arrestato dai militari della Tenenza Carabinieri di Norcia.

L’individuo, di buona famiglia, aveva avviato una fiorente attività di spaccio di cocaina nell’esercizio commerciale dove lavorava in qualità di commesso. Ai clienti, oltre a vendere generi alimentari, abbinava confezioni di stupefacente credendosi di passare inosservato dagli uomini dell’Arma locale. Infatti, costoro al termine di una incisiva e prolungata attività d’indagine, consistente soprattutto in servizi di osservazione e pedinamento hanno fatto scattare il blitz. Si sono presentati sul luogo di lavoro chiedendo al giovane di perquisire la stanza dove si “travestiva” per indossare i panni da lavoro.  Precisamente nel suo armadietto gli investigatori hanno sequestrato, all’interno di quattro involucri, quasi 10 dieci grammi di cocaina e qualche migliaio di euro provento della vendita dello stupefacente. Immediatamente è scattato il provvedimento d’arresto per il giovane C.C., classe ’80,l che aveva creato un vero e proprio supermercato della droga, avvalendosi di un bilancino di precisione e di materiale per il taglio ed il confezionamento.

Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Perugia, mirati alla repressione dei reati contro il patrimonio e il traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Tenenza di Norcia si sono contraddistinti per un ulteriore brillante risultato ottenuto. Nei servizi di vigilanza nella piana di Castelluccio unitamente alle altre FF.PP. per garantire un adeguata cornice di sicurezza alle migliaia di turisti che nel fine settimana si recano nel luogo per assistere alla “Fioritura”, i militari dell’Arma hanno denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio un barese ventenne perché trovato in possesso di 10 gr. di marijuana e altrettanti hashish. Il giovane era vacanza con la propria ragazza e pensava che nell’oasi di pace del Pian Grande potesse compiere l’attività illecità indisturbato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*