Furto e ricettazione di biglietti ferroviari, Polfer Foligno blocca autore

Si tratta di un italiano, è stato bloccato mentre tentava di incassare denaro con il biglietto non utilizzato

Furto e ricettazione di biglietti ferroviari, Polfer Foligno blocca autore. E’ l’esito dell’ultima attività di prevenzione e repressione dei reati condotta in porto dagli agenti della Sezione Polizia Ferroviaria di Foligno. L’attività, come detto, s’è svolta in due fasi. La prima ha portato all’individuazione del presunto autore del furto che è stato denunciato.

Tutto ha preso le mosse dalla commissione di un furto perpetrato in danno di un locale di pertinenza dello scalo ferroviario. Dopo il completamento dell’attività investigativa è scattata la fase 2.

All’appello, infatti, mancavano i biglietti ferroviari provento del furto, il cui valore complessivo ammonta a circa 250 euro. Le attenzioni investigative degli agenti della Polizia ferroviaria si sono concentrate su un ventaglio di possibili sospettati.

L’azione di scrematura ha premiato gli sforzi messi in campo permettendo di stringere il cerchio intorno ad un soggetto, si tratta di un Italiano, che è stato monitorato attraverso appostamenti mirati. In quel contesto il soggetto è stato notato mentre si recava presso la biglietteria passeggeri della stazione di Foligno nel tentativo di incassare denaro dietro presentazione di titolo di viaggio non utilizzato.

In sostanza il sospettato ha provato a chiedere il rimborso del biglietto di viaggio. A quel punto gli agenti della Polizia Ferroviaria, che hanno operato in borghese mescolandosi tra i viaggiatori, sono entrati in azione bloccando il sospettato in flagranza. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà per ricettazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*