Furti all’ospedale di Terni a Ferragosto, bottino da 100mila euro

Nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 agosto sono stati scassinati anche cinque distributori automatici di bevande e caffè

Furti all’ospedale di Terni a Ferragosto, bottino da 100mila euro

Furti all’ospedale di Terni a Ferragosto, bottino da 100mila euro. Tra domenica 14 e lunedì 15 agosto sono stati rubati sei colonscopi nel servizio di Endoscopia digestiva dell’ospedale di Terni. I ladri sono entrati forzando entrambe le porte del servizio, ubicato a piano terra, approfittando della chiusura degli ambulatori durante i due giorni festivi.

Regolarmente coperta da assicurazione, l’Azienda ospedaliera di Terni ha già attivato le procedure per l’immediata sostituzione degli strumenti, il cui valore è di circa 100mila euro, al fine di evitare di compromettere la funzionalità del servizio e creare possibili disservizi ai cittadini utenti. “Dotato di un numero sufficiente di colonscopi – rassicura la direzione aziendale –  il servizio sta continuando a lavorare e sarà in grado di garantire nei prossimi giorni la normale attività ambulatoriale”.

Nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 agosto sono stati scassinati anche cinque distributori automatici di bevande e caffè (uno per piano in cinque piani) per il furto delle monete contenute all’interno delle cassette; un fatto verosimilmente non correlato al precedente, che ha valso ai ladri solo poche centinaia di euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*